Taglio del nastro per la camera 202 di Babbo natale nella nuova struttura della Stella Maris

PISA – Taglio del nastro alle iniziative a favore della Fondazione Stella Maris realizzate presso la Camera 202 di Babbo Natale.

La speciale inaugurazione avverrà domenica 13 dicembre quando alle ore 16, quando i vertici della Fondazione Stella Maris insieme agli organizzatori Royal Victoria Hotel e British School e al Comune di Pisa, oltre alle istituzioni coinvolte, presenteranno al grande pubblico il significato e l’articolazione della iniziativa che si articola in più laboratori ad un soffio dal Natale. Il sodalizio con la Camera di Babbo Natale vuole far conoscere da vicino le attività della Fondazione Stella Maris mentre si appresta a ricevere dai maggiori studi di architettura d’Italia i primi progetti di quello che sarà il nuovo ospedale di ricerca. Il complesso che sorgerà, sarà davvero innovativo per il panorama italiano perché dovrà integrarsi in modo biocompatibile con l’ambiente circostante. Basso impatto paesaggistico, utilizzo di materiali naturali, rispetto della natura e soluzioni a misura di bambino: questi i cardini del nuovo ospedale che sorgerà a Cisanello, a Pisa. Nella speciale camera che il Royal Victoria Hotel ha preparato per l’illustre viaggiatore delle notti di Natale sarà possibile fare donazioni per il nuovo ospedale e conoscere l’attività della Fondazione Stella Maris tramite cinque interessanti e divertenti laboratori tra robotica, tecnologie innovative e tanta cura.

By