Black american musica con due giovani musicisti. I videoclip girati a Pisa

PISA – Un’accoppiata vincente quella del trombettista Mattia Salvadori e il chitarrista Diego Ruschena hanno dato vita ad un progetto che affonda le radici nella black american music. Il repertorio spazia dal jazz blues tipico dell’area di New Orleans (Bessie Smith, Louis Armstrong) alle storiche ballad della soul music (Ray Charles, Sam Cooke), fino al funk degli anni ’60-’70 (Maceo Parker, Herbie Hancock).

A partire da lunedì 6 Novembre sarà online sul canale YouTube mmmBop Promo la loro interpretazione del celebre brano Georgia on my mind. Il videoclip è stato girato nella splendida cornice del Giardino Scotto di Pisa, città natale dei due musicisti. Regia, riprese e montaggio di Daniele Milano, missaggio audio a cura di Alessandro Sportelli.

Il brano di Hoagy Carmichael, inno all’integrazione reso celebre in tutto il mondo dall’interpretazione di Ray Charles, è eseguito in una versione totalmente acustica dove la complicità dei due musicisti tiene sempre alta l’intensità emotiva.

Proprio il magnetismo che distingue il loro live set è la forza che li spingerà nel primo tour invernale, che partirà giovedì 23 Novembre al cafè letterario Il Sottobosco di Pisa, cui seguiranno altri concerti nelle città di Torino, Milano e perfino una trasferta in Inghilterra: quest’ultima è stata resa possibile dall’incontro con un promoter inglese, conosciuto durante una loro esibizione nella città di Domodossola.

I due ragazzi hanno identità be precise, come segue:

Mattia Salvadori (tromba, flicorno soprano) ha avuto modo di studiare con Fabrizio Bosso, Antonio Sanchez, Tom Harrell, Adam Cruz, Danny Grissett, Ugonna Okegwo, Sax Gordon, Steve Herrman, Fabio Morgera, Tony Cattano e molti altri. Suona dal 2010 nella Borrkia Big Band e dal 2015 nei Fuochi di Paglia avendo l’opportunità di suonare in molti live club, festival e piazze sia in Italia che all’estero. Collaborando con diverse formazioni e produttori ha suonato molti generi come rhythm’n’blues, soul, rock’n’roll, blues, swing, folk, cantautorato, pop, jazz, surf, funk, house, edm, elettronica, hip hop.

Diego Ruschena (chitarre, loop station, percussioni) è diplomato in chitarra classica e si è perfezionato con Paolo Pegoraro, Adriano Del Sal, Flavio Cucchi, Antigoni Goni, Margarita Escarpa. Ha approfondito la chitarra moderna e l’improvvisazione con Gabrio Baldacci, Tony Vaiana e molti altri. Oltre all’attività da solista segue progetti che spaziano dalla canzone folk rioplatense al cantautorato italiano, dal choro brasiliano alla black music. Ha pubblicato due album con la band alternative rock Miriam Mellerin, con la quale si è esibito in più di 100 concerti in Italia e Europa. Insegna educazione musicale, chitarra e basso nelle accademie musicali e istituti statali.

By