Blitz Carabinieri. Spediscono 200 armi, denunciate due persone

PISA – Due persone denunciate per testo unico di pubblica sicurezza per armi ereditate da un parente deceduto ma non denunciate da due uomini di 93 e 56 anni. La notizia trova spazio in un lancio Ansa.

carabinieri

Un uomo e’ residente a Lajatico (Pisa) e il secondo a Pisa. L’arsenale che avevano in dotazione, più di 200 armi da caccia e da collezione, è stato invece sequestrato dai carabinieri del nucleo Setaf di Camp Darby che hanno agito insieme ai colleghi delle stazioni di Tirrenia e Terricciola. L’indagine scattata nei giorni scorsi ha preso le mosse dalla spedizione di un pacco sospetto.

Gli accertamenti hanno poi stabilito che le due persone denunciate avevano custodito e movimentato le armi, tutte perfettamente efficienti, senza avere le necessarie autorizzazioni. Complessivamente sono stati sequestrati 17 fucili da caccia, 102 fucili da collezione, 51 pistole da collezione, 5 pistole, 41 armi bianche, 8 baionette, un lancia arpione e tre pistole lanciarazzi di varia tipologia.

Fonte: ANSA

You may also like

By