Bocce. Bruno Giannini trionfa a Riparbella. Domenica si incorona a Pisa il campione di Bocce 2020

PISA – Sono stati 17 i partecipanti alla quarta giornata del campionato di bocce tra soci, che si è disputata a Riparbella a fine settembre.

A spuntarla dopo intense e combattute partite è stato l’esperto Bruno Giannini, che ha vinto meritatamente il torneo battendo in finale l’ottimo G.B. Marranchelli che nei terreni di Riparbella si mostra particolarmente a proprio agio. Terzo posto per Gabriele Bianchi, giocatore di striscio che si sta ben presto abituando anche alla specialità delle “piccole bocce” e Italo Di Ruscio.

Si mettono in evidenza entrando nei primi otto anche Flavia Maragno, Armando Puzio, Mario Gioli e Michele di Ruscio.

Con la vittoria di Bruno Giannini nella quarta giornata il campionato Pisa Bocce risulta ancora apertissimo, con quattro vincitori diversi nelle rispettive giornate che sono state disputate (Antonio Del Carlo, Stefano Del Carlo, Armando Puzio i vincitori delle tre tappe precedenti) e con diversi giocatori che si sono piazzati ripetutamente nelle posizioni di vertice.

Domenica 11 ottobre dalle ore 10 sul Viale delle Piagge a Pisa si disputerà la gara decisiva, utile per definire il campione Pisa Bocce del 2020.

Alle ore 17.30 circa si terrà la relativa premiazione dei primi classificati e la consegna di un premio ricordo per gli oltre trenta partecipanti, a conclusione di un’annata difficile ma che ha visto la petanque a Pisa come la disciplina della “ripartenza” per tutto il mondo boccistico toscano.

Sarà assegnato anche l’ambito premio “Giancarlo Vitali“, consegnato ogni anno al socio che si è contraddistinto per attaccamento ed impegno nella diffusione dei valori sportivi e promozionali promossi dall’associazione dilettantistica Pisa Bocce.

Questa la classifica provvisoria, dei primi dieci del campionato tra soci:

1) Stefano Del Carlo 51 p. 2) G.B. Marranchelli e Anna Tamagni 41 p. ; 4) Antonio Del Carlo 40 p.; 5) Bruno Giannini 37 p.; 6) Italo Di Ruscio 33 p. ; 7) Armando Puzio 31 p.; 8) Mario Gioli 29 p. ; 9) Gabriele Bianchi 23 p. ; 10) Michele Di Ruscio 21 p.

By