Boxe. Henchiri-Carafa finisce in parità. La cintura rimane al pugile pugliese ma Nicola ha fatto il massimo

SAN GIULIANO TERME – Termina in parità il match fra il pugile pugliese Giuseppe Carafa e il pugile pisano Nicola Henchiri tifosissimo del Pisa nell’atteso incontro di boxe che ha avuto come teatro gli impianti sportivi “Giovanni Bui” di San Giuliano Terme, che per la prima volta hanno ospitato il titolo italiano dei SuperPiuma grazie all’organizzazione della 3 Gloves Promotion ed il patrocinio del Comune di San Giuliano Terme.

di Antonio Tognoli 

GUARDA IL VIDEO DEL VERDETTO E GLI ULTIMI MOMENTI DEL MATCH

IL MATCH. Il match-event più atteso tra Henchiri e Carafa si è svolto davanti a circa 2.000 persone al meglio delle dieci riprese da tre minuti ciascuno.  95 – 95, 96 – 94 e 96 – 97. Questi i punteggi decisi dai giudici di gara della serata, che ha lasciato un po’ di amaro in bocca nei molti tifosi pisani accorsi e nello staff di Henchiri. E non può essere altrimenti, dato che il campione pisano, aveva tenuto molto bene botta al numero uno del ranking mettendolo in seria difficoltà, con la zavorra sull’intero incontro della ferita procuratasi in apertura, che sicuramente ha pesato sul campione pisano, così come il gran caldo su entrambi i pugili.

LA RIVINCITA. Adesso il match potrebbe ridisputarsi su richiesta del pugile pisano Nicola Henchiri che vuole a tutti i costi impossessarsi della cintura dei supermedi, che dopo il pareggio è rimasta a Giuseppe Carafa il quale l’aveva conquistata qualche mese fa a Follonica contro Francesco Invernizio. Vedremo se Carafa deciderà di risfidare Henchiri o meno.

GRAN MOMENTO. Henchiri ha confermato suo il gran momento di forma alla sua prima esperienza per il titolo nazionale, ma forte dei sei successi consecutivi raccolti fino al match di venerdì sera, che gli ha permesso di mantenere l’imbattibilità personale.

GLI ALTRI INCONTRI. Prima del match eventi fra Henchiri e Carafa sul ring di San Giuliano Terme si sono svolti altri interessanti incontri. Nella categoria superpiuma Joel Santos ha battuto ai punti Blerjon Selimaj. Nella categoria Leggeri l’italiano Giovanni Ruffo ha battuto sempre ai punti Asmir Skutina. Nei Massimi Eduardo Giustini batte Andrea Pesce dopo ko tecnico alla quarta ripresa, mentre nei Leggeri il pugile lucchese Marvin Demollari ha battuto Serhii Makarenko per ko alla prima ripresa dimostrando tutta la sua forza. Nella categoria Superwelter Alessio Mastronunzio ha battuto Oleksandr Chaban per ko tecnico alla quarta ripresa.

 

By