Bruno Tedino: “Non siamo morti, al ritorno ci proveremo”

PISA – Dopo la sconfitta patita all’Arena scende in sala stampa il tecnico del Pordenone Bruno Tedino

“Credo che noi abbiano avuto un buon impatto sulla partita, alla prima palla lunga la linea difensiva si è alzata un po troppo e loro hanno segnato. Il Pisa dopo il gol ha iniziato a a sfruttare gli spazi larghi e ci hanno punito. Lo sapevamo che il Pisa era forte sulle ripartenze e infatti l’avevamo preparata per tenerla viva fino all’ultimo, però noi non siamo morti, ricarichiamo le pile e cercheremo al ritorno cercheremo di ribaltare il risultato. I tifosi del Pisa sono maleducati. A fine gara stavo andando a salutare la mia gente in Curva Sud e mi hanno riempito di offese senza che io facessi nulla”.

By