Buti, iniziati I lavori sull’acquedotto in Via Vecchia delle Vigne

BUTI – Con l’effettuazione dei saggi e l’installazione del cantiere, sono iniziati nelle scorse ore i lavori per un importante intervento di Acque SpA, gestore idrico del Basso Valdarno, sull’acquedotto nel Comune di Buti.

Si tratta della sostituzione di un tratto della condotta idrica passante lungo via Vecchia delle Vigne; un intervento sicuramente atteso dai residenti a causa delle perdite ricorrenti che nel corso degli ultimi mesi si sono andate mano a mano ad intensificare per via della vetustà dell’infrastruttura. Per questo, mentre il gestore svolgeva i pur necessari “interventi tampone” per risanare i singoli guasti, al contempo, è stato programmato il risanamento di del tratto compreso tra le vie Gramsci e di Badia, mediante la sostituzione di oltre 200 metri complessivi di tubazione. In questo modo, oltre a determinare per il futuro una drastica riduzione del numero di guasti, sarà migliorato il servizio idrico locale per qualità e continuità.

Le operazioni, compreso il rifacimento di una ottantina di allacci privati, secondo le previsioni dovrebbero terminare entro il prossimo settembre.

Al fine di consentire l’intervento, che richiede un investimento di 100mila euro, sarà istituito un senso unico alternato nel tratto di via Vecchia delle Vigne interessato dai lavori. Per quanto riguarda l’erogazione idrica invece i disagi si limiteranno solo al giorno (e solo per poche ore) in cui verrà effettuato l’allaccio definitivo della nuova tubazione e la dismissione della vecchia. Per quell’occasione ovviamente verrà data puntuale informazione.

Questi lavori si inseriscono nel quadro degli investimenti programmati da Acque SpA nel prossimo triennio, di concerto con le amministrazioni locali del territorio servito, allo scopo di ammodernare, tratto dopo tratto, il sistema acquedottistico. L’obiettivo è quello di ottenere una riduzione dei guasti, una migliore gestione della risorsa idrica e performance del servizio sempre più elevate.

By