Calambrone, sessantenne salvato dal defibrillatore al Bagno La Playa

PISA – Una storia a lieto fine quella di ieri, domenica 1 settembre, al Bagno La Playa di Calambrone.

Un uomo di 60 anni è stato colpito da infarto mentre giocava a calcetto. Pronto l’intervento dei bagnini che sono intervenuti utilizzando il defibrillatore: avevano seguito il corso gratuito organizzato dall’associazione “Cecchini Cuore”.

Maurizio Cecchini intanto attraverso il suo sito www.cecchinicuore.org, fa il punto della situazione sui defibrillatori a Pisa: “Sono 21 sul Litorale. Dopo i 18 installati negli stabilimenti balneari nel 2012, quest’anno se ne sono aggiunti 3: in piazza Belvedere e alle scuole di Marina e Calambrone. In totale in tutta la provincia di Pisa sono 132 i defibrillatori. In arrivo a fine settembre, grazie a donazioni di famiglie che hanno perso i loro cari, altri 6 defibrillatori che saranno installati nei luoghi dove le persone fanno attività fisica e podismo: 3 alle Piagge e 3 in via dei Condotti”.

20130902-142154.jpg

You may also like

By