Calci, via ad un collegamento sperimentale con l’ospedale Cisanello

CALCI – Vista la richiesta di alcuni cittadini riguardante la possibilità di deviare alcune corse da e per Calci verso l’ospedale di Cisanello, l’Amministrazione Comunale si è subito attivata con i competenti uffici, promuovendo un’assemblea pubblica ove è stata spiegata la situazione, poi ha fatto valutare tecnicamente le modifiche richieste ed ha effettuato una variazione di bilancio per reperire le risorse necessarie alla sperimentazione del collegamento diretto con l’ospedale di Cisanello di alcune corse della Linea
160.

Le modifiche apportate riguardano le 3 corse seguenti:

1. Tre Colli 11:10 – Ospedale Cisanello 11:45 – Pisa Sesta Porta 11:58

2. Tre Colli 18:09 . Ospedale Cisanello 18:43 – Pisa Sesta Porta 18:56

3. Pisa Sesta Porta 20:15 – Ospedale Cisanello 20:28 – Tre Colli alle 20:55

Pertanto, con decorrenza 2 Maggio e fino al 30 Giugno 2019, grazie a quanto
realizzato dall’Amministrazione Comunale, verrà sperimentato un collegamento diretto con l’Ospedale di Cisanello. I cittadini potranno quindi recarsi presso la struttura ospedaliera
prendendo il bus alle ore 11,10 a Tre Colli (pochi minuti dopo a
Calci-Comune) e così via. Mentre potranno ritornare in paese attraverso la seguente coincidenza con la Linea 150 (Musigliano, Oratoio..): Ospedale Cisanello 13:29 – scendere dalla Linea 150 a Riglione 13:36 e poi salire sulla Linea 160 Riglione 13:45 – Calci 14:04.

Analogamente anche l’orario delle visite pomeridiane e serali ai degenti
sarà coperto grazie al collegamento del trasporto pubblico in quanto i
cittadini potranno prendere il bus a Tre Colli alle 18,09 (pochi minuti dopo
a Calci-Comune e così via), giungendo direttamente a Cisanello: (Linea 160)
Tre Colli 18:09 . Ospedale Cisanello 18:43

E potranno ripartire da Cisanello ed arrivare direttamente a Calci con i
seguenti orari (Linea 160) Ospedale Cisanello 20:28 – Tre Colli alle 20:55

L’assessore alla mobilità ed al trasporto pubblico locale Stefano Tordella sottolinea: “Tutte queste informazioni sono già state affisse alle fermate del territorio per informare gli abituali fruitori dei bus. A Calci teniamo in altissima considerazione le richieste e le esigenze dei nostri
concittadini. In poco tempo abbiamo organizzato la sperimentazione. Da CTT
ci attendiamo la raccolta dei dati di fruizione del servizio. Auspichiamo
che questa possibilità di collegamento diretto possa rappresentare un
servizio importante per i non automuniti e comunque possa incentivare all’utilizzo del mezzo pubblico, obiettivo importante di per se.”.

Il sindaco Massimiliano Ghimenti, sottolinea infine: “Questa
sperimentazione, che comporta un aggravio di spesa per le casse comunali, è la riprova della volontà di migliorare i servizi per i nostri cittadini.
Cogliamo l’occasione per ricordare che non appena la gara Regionale sarà
assegnata, il servizio di trasporto pubblico locale subirà una vera e
propria “rivoluzione” (ad esclusione delle corse scolastiche che resteranno
identiche ad ora per evidenti necessità): ci sarà infatti il ritorno delle corse nei festivi, il collegamento -nei feriali- da Calci centro ogni 30
minuti con Pisa, dove si scenderà a Cisanello e con lo stesso biglietto si
potrà salire sulle LAM di Pisa. Mentre le frazioni del paese saranno
servite con mezzi più piccoli che serviranno anche per una sorta di mobilità “interna” nel paese”.

By