Calcio a 5 femminile: Duro esordio per le cussine contro il Plavan Robbio

PISA – Dura sconfitta per le cussine contro il Plavan Robbio, fortissima formazione proveniente da Pavia, nell’esordio del campionato di Serie C del girone Emilia Romagna/Toscana/Lombardia. Non essendoci un girone di Serie B, la vincente del campionato giocherà i playoff per accedere direttamente alla Serie A.

PRIMO TEMPO – Le due compagini iniziano in maniera guardinga, con una lunga fase di studio. Tra le due squadre è il Plavan Robbio ad attaccare per primo, mentre le cussine si affidano ai contropiedi di Sara Mazzei, imbeccata con lunghi lanci dalla difesa. Buon battesimo tra i pali per Martina Chirico, portiere del Cus Pisa Hockey e della nazionale italiana, che ha accettato di far parte della truppa gialloblu anche in questo sport. La Chirico è stata subito autrice di due ottime parate tra il 12’ e il 13’. Al 15’ sono proprio le cussine a passare in vantaggio con un’azione del capitano, Chiara Figliucci, che viene travolta in area dal portiere ospite Calò in seguito a una respinta di quest’ultima; la sfera termina così tra i piedi della Roehrer, che calcia di prima intenzione siglando le rete dell’1-0. Le cussine proseguono affidandosi a una ricca difesa e a un deciso contropiede. Al 25’ Cecilia Baldera va al tiro, ma la palla viene respinta da Calò. Le cussine resistono all’assedio delle ospiti fino al 28’, quando Bertrami trova il gol dopo un’ottima triangolazione che la porta a segnare a porta vuota. Un minuto dopo arriva anche la rete del 2-1 per il Plavan Robbio, questa volta ad opera di Laddaga dopo un buco difensivo. Termina così la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con le cussine che si proiettano subito all’attacco con una conclusione di Figliucci al 2’. Successivamente un colpo di tacco di Sara Mazzei libera al tiro la Baldera, ma il pallone viene respinto. Al 9’ le ospiti vanno vicine al 3-1, ma colpiscono il palo. Gol sbagliato, gol subito, perché al 12’ il Cus Pisa riesce a trovare la rete del momentaneo 2-2 grazie a gol di Baldera. Il Plavan Robbio da questo momento in poi accelera e va diverse volte vicino al vantaggio. Per la prima volta, al 13’ è la Chirico a neutralizzare un’iniziativa ospite con un intervento in uscita, poi accade tutto in un minuto. Al 16’ infatti Figliucci stoppa prontamente un’azione avversaria, e subito dopo la Chirico compie un grande intervento, ma al terzo tentativo nello stesso minuto arriva la rete del 2-3 ad opera di Tombolini. Da qui in poi le avversarie dilagano, riuscendo ad andare prima sul 2-4 grazie a un tiro di Laddaga deviato da un difensore gialloblu, e infine sul 2-5 con un gol dalla linea di fondo di Pocorobbia che chiude definitivamente i giochi.

COMMENTO – Nonostante la sconfitta arriva la pronta analisi di Stefano Colombo, allenatore gialloblu, che spende buone parole per le proprie giocatrici. “Le ragazze si sono impegnate facendo un’ottima partita, soprattutto in difesa, nonostante le 5 reti subite. Abbiamo difettato un po’ davanti nelle conclusioni a rete, ma ci rifaremo. Questa era una partita difficile, perché le avversarie hanno vinto il girone eliminatorio dell’Emilia Romagna della Coppa Italia a punteggio pieno e l’anno scorso sono arrivate tra le prime 3 squadre del campionato.”

CUS PISA – PLAVAN ROBBIO 2-5
Cus Pisa: Chirico, Baldera, Roehrer, Figliucci, Mazzei. Angileri, Evangelista, De Maria, Sergiampietri, Gambino, Salerno. All. Colombo
Plavan Robbio: Calò, Bertrami, Tortorelli, Pocorobbia, Laddaga. Lavezzi, Tombolini. All. Arisio
Reti: 15’ Roehrer, 28’ Bertrami, 29’ Laddaga, 12’ s.t. Baldera, 16’ s.t. Tombolini, 25’ s.t. Laddaga, 30’ s.t. Pocorobbia.

By