Calcio a 5: non basta un doppio Borsacchi, il Cus cade a Poggibonsi 4-2

PISA – Gara determinante in vista della fine del girone di andata. Le prime quattro classificate disputeranno la coppa Italia. Purtroppo è arrivata la sconfitta e per il Cus adesso partecipare a questa competizione si fa più complicato.

PRIMO TEMPO – La Poggibonsese, con il medesimo obiettivo del Cus, parte alla grande e mette sotto i gialloblu dominando il campo in lungo e in largo. La rapidità di Righeschi e Mangione crea scompiglio, anche se il vero mattatore è Conti, giocatore dalle potenzialità enormi e con una velocita impressionante. I cussini vanno sotto uno a zero. Iacoponi non trattiene una palla che gli arriva addosso con una strana traiettoria, finendo in porta. Passano pochi minuti e la Poggibonsese raddoppia. Righeschi salta l’uomo in fascia e deposita alle spalle di Iacoponi. La difesa pisana soffre moltissimo gli spunti individuali dei giallorossi di casa commettendo ben 8 falli nel primo tempo, dei quali scaturiscono tre tiri liberi, due parati e uno calciato lateralmente. Il primo tempo finisce sul 2-0 con la possibilità, non sfruttata, per il Poggibonsi di allungare.

SECONDO TEMPO – Rientrando in campo il Cus sembra rinato e il Poggibonsi subisce il cambio di gioco gialloblu. Negli spogliatoi sembra essere stata trovata l’arma per tenere a bada i giallorossi senesi. I pisani spingono e il Poggibonsi non mette più la testa fuori dal centrocampo. E’ un secondo tempo tutto di marca pisana con moltissime occasioni. Borsacchi accorcia sul 2-1 ma il Poggibonsi torna ad allungare 3-1 su un’altra incertezza di Iacoponi, colto di sorpresa. La rete 3-1 taglia le gambe ai cherubini che però continuano a macinare gioco e costruire occasioni. Borsacchi, capitano di mille battaglie, trova la rete del 3-2 e le tante occasioni vengono ribattute dall’eterno Giannattasio, protagonista di quella che sarà la svolta della gara. Sul finire della gara un tiro da 3 metri di Cofrancesco viene respinto di istinto con la parte alta della nuca in calcio d’angolo. Applausi di tutto il pubblico, di entrambe le fazioni, e gara che volge verso il termine. Ancora due occasioni importanti per il Pisa prima di giocarsi la carta portiere di movimento, purtroppo mal utilizzato, da cui scaturisce la rete dei padroni di casa, con porta sguarnita, con la quale la gara si chiude definitivamente sul 4-2.

GIOVANILI – Weekend quasi da dimenticare anche per il settore giovanile del Cus, salvato solamente dalla vittoria della squadra Juniores contro Monsummano per 4-3, grazie alle doppiette di Petri e Russo. Infatti la squadra under 21 è tornata da Montecalvoli con una sconfitta per 3-2. Per il Cus hanno segnato Karaoui e Risoli.

CALCETTO POGGIBONSESE – CUS PISA 4 – 2
Marcatori Cus: Borsacchi (2)
Squadra: Iacoponi, Capozza, Bertoldi, Roggio, Cofrancesco, Della Casa, Castellana, Vasarelli, Borsacchi, Capuano, Vairo, Trombetta. All. Lami

By