Calcio Dilettanti, si gioca a porte aperte. Il comunicato ufficiale

PISA – Ora c’è anche l’ufficialità: la prima giornata dei campionati dilettanti e giovanili potrà essere giocata a porte aperte.

Come si legge nel comunicato ufficiale apparso in sul sito del Comitato Regionale Toscana, il Decreto Legge del 7 ottobre 2020 non va ad inficiare l’ordinanza regionale [n.87 del 6 ottobre 2020] che quindi rimane in vigore fino a revoca, permettendo l’accesso del pubblico agli impianti sportivi, con tutte le prescrizioni del caso come ad esempio il numero massimo di spettatori per ogni singola gara, divieto di introdurre striscioni e bandiere ecc.

In particolare, si raccomanda fortemente, al fine di evitare rilievi da parte delle autorità preposte, di seguire attentamente le seguenti norme:

Evitare eventuali assembramenti in prossimità dell’ingresso all’impianto

Misurare la temperatura ad ogni spettatore

Tracciare la presenza di tutti coloro che entrano all’interno dell’impianto utilizzando o la procedura digitale indicata sul nostro sito o più semplicemente compilando un sintetico modulo con nome, cognome, cellulare

Verificare che tutti gli spettatori indossino la mascherina e che mantengano la giusta distanza fra loro

Indicare i posti che possono essere occupati sulle tribune o sui gradoni

Collocare all’ingresso e all’interno dell’impianto del materiale informativo specifico

Nel caso l’impianto disponga di un altoparlante, ricordare frequentemente l’invito a rimanere distanziati

Incaricare uno o più dirigenti presenti in tribuna o sugli spalti, con indosso una semplice pettorina della società, di ricordare verbalmente questa importante norma al pubblico presente.

Si ricorda, infine, che i tornei organizzati dalle società, le gare di Coppa e le amichevoli potranno, come sempre, essere disputate con la presenza del pubblico’.

Loading Facebook Comments ...
By