Il calciomercato è alle porte, il Pisa al lavoro. Ganz, si può. Si tratta per Lasicki e Shekiladze. Idea Cinelli

PISA – Apre ufficialmente i battenti domani martedì 3 gennaio la sessione del calciomercato invernale. La famiglia Corrado, che ha da poco acquisito il club è al lavoro per consegnare mister Rino Gattuso validi rinforzi in vista della ripresa della preparazione prevista per il 7 gennaio prossimo ai campi sportivi di San Piero a Grado.

di Antonio Tognoli e Francesco Michelotti

Il nome che ricorre maggiormente e che si fa ormai insistentemente da giorni per l’attacco è quello di Simone Andrea Ganz, giocatore in forza al Verona, ma di proprietà della Juventus. Il Verona è intenzionato a non farlo andare via, il giocatore sembra intenzionato invece a tentare un altra avventura perché chiuso da troppi giocatori. Saranno determinanti i rapporti tra la famiglia Corrado e la dirigenza della Juve.

Mister Rino Gattuso gradirebbe moltissimo l’arrivo all’ombra della Torre Pendente di Antonio Cinelli, centrocampista in forza al Cesena, diretta concorrente per la salvezza, ma di proprietà del Chievo. Attualmente però la situazione non è proprio facile perché il giocatore che in terra romagnola sembra debba partire e’ Kone, ma le vie del mercato come tutti sappiamo sono infinite e i buoni rapporti tra la dirigenza nerazzurra ed il Chievo potrebbero fare la differenza. Si allontana invece la pista che porta a Mirko Eramo, dato che sembra mancare solo l’annuncio per il passaggio in prestito del giocatore dalla Samp al Benevento.

Uno sguardo anche in difesa. Infatti il forte difensore centrale classe ’95 Igor Lasicki verso la cadetteria: secondo www.tuttomercatoweb.com, Pisa e Avellino sarebbero interessate ad acquisirne le prestazioni. Nazionale Under 21 polacco con una presenza nella serie A italiana con i partenopei (Napoli-Verona, campionato 2013-14), 1,84 m. per 78 kg. Lasicki e’ nato il 26 giugno 1995 a Wałbrzych, Bassa Slesia, ha sommato 42 presenze nelle giovanili del Napoli, nel suo score esperienze in lega Pro con le maglie di Gubbio, Maceratese e Rimini. Il calciatore è di proprietà del Napoli, il club partenopeo lo ha già dato in uscita.

Per l’attacco sembra invece una corsa a due tra Spezia e Pisa per aggiudicarsi le prestazioni offensive di Irakli Shekiladze L’attaccante classe ’92 non è stato convocato nell’ultima partita giocata dal Tuttocuoio, contro la Viterbese di mister Dino Pagliari, per motivi legati al mercato: sia lo Spezia che il Pisa stanno trattando il suo ingaggio a titolo definitivo per rinforzare il reparto avanzato. Il georgiano ex Empoli in stagione ha segnato già sei gol in diciotto partite di Lega Pro. Per il Pisa è un obiettivo che potrebbe anche essere centrato.

Sembra invece del tutto tramontata l’ipotesi di un arrivo all’ombra della Torre di Antonio Floro Flores, mentre il Pisa nonostante il no del Ds Fabiani può ancora arrivare all’attaccante della Salernitana Alfredo Donnarumma 

By