Camera di Commercio, confermata la carta dei servizi

PISA – Impegni importanti quelli che la Camera di Commercio di Pisa assume con la propria utenza. Lo scorso mese di novembre, con l’adozione della “Carta dei Servizi”, gli uffici camerali hanno messo nero su bianco i tempi massimi entro cui si obbligano ad erogare i propri servizi all’utenza, sfidando le tempistiche, qualora esistenti, stabilite dalla legge.

Alcuni esempi: sarà possibile iscriversi o cancellarsi dal Registro Imprese in 4 giorni (contro i 5 previsti per legge), cancellarsi dall’elenco dei protesti cambiari in 12 giorni (contro i 25 giorni della normativa), erogare contributi alle PMI per sostenere processi di internazionalizzazione in 30 giorni e così via.

A seguito di questo impegno, dal 19 dicembre scorso, la Camera può inoltre fregiarsi della Certificazione di qualità, conforme alle norme UNI EN ISO 9001:2008, per l’erogazione di ben otto servizi amministrativi all’utenza privata: dispositivi di firma digitale, certificati e visure, elenchi copie di atti; certificati di origine e a valere per l’estero; elenco protesti; qualificazione mediatori, tutela marchi e brevetti, conciliazione e mediazione, sanzioni amministrative.

La Camera di Commercio di Pisa, dopo aver ottenuto nel 2012 la certificazione dei primi due processi (deposito delle domande di brevetto e cancellazione dei protesti), non si è quindi limitata a confermare le certificazioni in suo possesso ma lo ha esteso notevolmente.

La nuova certificazione ha portato gli uffici ad analizzare processi e a mapparli, ad eliminare ridondanze e a regolamentare procedure, laddove assenti o non chiaramente percepite, a rivedere modulistica, a fissare obiettivi di revisione e a raccogliere reclami.

“Con questi risultati – afferma il Segretario Generale della Camera di Commercio di Pisa, Cristina Martelli – l’Ente camerale, in linea con le linee strategiche del quinquennio 2013-2018, compie un ulteriore passo nel miglioramento della qualità del servizio offerto e della soddisfazione dell’utenza: elementi di competitività e innovazione essenziali non solo per lo sviluppo delle imprese, ma anche per la Pubblica Amministrazione. Nella convinzione che solo migliorando i servizi possiamo soddisfare i bisogni e le attese del sistema imprenditoriale – conclude Martelli – il nostro obiettivo è di proseguire con il “progetto Qualità” fino all’ottenimento della certificazione di tutte le attività camerali.”

Fonte: Camera di Commercio Pisa

20140115-124840.jpg

By