Campionati Nazionali Universitari 2018: il Cus Pisa conquista 14 medaglie

PISAQuattordici medaglie in totale: cinque dalle gare di canottaggio (svolte a Taranto) che anticipano come di consueto l’inizio dei Campionati Nazionali Universitari e nove nell’edizione 2018 dei Cnu in Molise: un bottino di tutto rispetto per il Cus Pisa che ha partecipato alle competizioni nazionali universitarie di Campobasso con una delegazione di circa 70 persone fra atleti e allenatori, misurandosi con gli sportivi degli altri atenei nelle discipline sportive in programma.

Il CUS Pisa ha partecipato alle finali con la sue selezioni di atleti universitari vincendo un totale di 5 medaglie d’oro, 6 d’argento e 3 di bronzo negli sport della Canoa e Canottaggio, Atletica Leggera, Taekwondo, Karate, Pugilato e Lotta.

“Le medaglie conquistate in Molise – dichiara il Prof. Marco Gesi, Prorettore per i rapporti con gli enti del territorio, con delega alle attività sportive dell’Università di Pisa – sono motivo di grande soddisfazione per il Cus Pisa che programma i CNU nel segno dell’attenta ed oculata selezione degli atleti partecipanti alle gare. Le cinque medaglie d’oro che incoronano cinque nostri atleti come campioni universitari nazionali, danno lustro alla nostra comunità accademica e sono motivo d’orgoglio per l’Università di Pisa, che ha intenzione di continuare a investire sempre di più sulla promozione dello sport universitario, considerando l’attività motoria parte integrante della vita dello studente”.

Anche il neo commissario del Cus Pisa Marco Treggi esprime soddisfazione per il risultato: “Mi sono insediato alla vigilia di questi Campionati Nazionali Universitari seguendo da Pisa i ragazzi che hanno partecipato e che hanno conseguito dei risultati lusinghieri tenendo alta la bandiera del Cus Pisa. Ringrazio loro, gli allenatori e tutta l’organizzazione tecnica. Sono già il primo tifoso del Cus Pisa – continua Treggi – e nel mio ruolo di commissario spero di far crescere il Cus, nel numero di iscritti e in tutte le sue discipline con una spinta particolare ai ragazzi disabili che vorranno fare attività nel centro universitario. Il connubio studio sport ha una valenza formidabile per la formazione degli studenti: su tutto questo con il rettore Prof. Mancarella ho una perfetta intesa e convergenza di intenti”.

Di seguito le medaglie conquistate degli atleti-universitari del Cus Pisa:

Oro

Carlotta Niola, canottaggio (singolo femminile 1000m. esordienti);

Elisa Naldi, salto in lungo;

Francesco Gaddini, lotta libera (categoria peso 70 kg);

Francesca Oliveri, taekwondoo (categoria 57 kg);

Marvin Ademaj, pugilato (categoria maschile 91 kg);

Argento

Umberto Mignemi, canottaggio (singolo maschile pesi leggeri);

Erica Marchetti, salto in alto;

Francesca Boccia, medaglia d’argento;

Irene Spagnoli, pugilato (categoria femminile 64 kg);

Filippo Rimanti, pugilato (categoria 75 kg);

Serena Bonuccelli, karate (specialità Kata femminile senior);

Bronzo

Emma Torre e Gaia Fabozzi, canottaggio (doppio femminile 500 m.);

Emma Torre, canottaggio (singolo femminile senior 500 m.);

Emma Torre, canottaggio (singolo femminile senior 2000 m.).

By