Campo Rom Ospedaletto, Lo smantellamento procede spedito

PISA – Il sindaco Michele Conti, con l’onorevole Edoardo Ziello, gli assessori Giovanna Bonanno e Gianna Gambaccini e alcuni consiglieri comunali di maggioranza hanno fatto il punto sullo stato del campo nomadi di Ospedaletto nel corso di un incontro con una delegazione di imprenditori riuniti presso Intergomma e organizzato da Confcommercio Provincia di Pisa, rappresentata dal vicepresidente Alessandro Trolese e dal coordinatore area sindacale Alessio Giovarruscio.

Gli imprenditori volevano giustamente capire a che punto era il percorso di smantellamento del campo Rom, una priorità assoluta rispetto alle tante e importanti attività economiche che insistono in questa zona, continuamente assilate da furti e devastazioni di ogni tipo. Le indicazioni che giungono dal sindaco e dalla giunta sono positive, per il momento non possiamo che ringraziarli per la disponibilità e la volontà di raggiungere in tempi brevi l’obiettivo” – spiega lo spirito dell’incontro Alessandro Trolese.

I tempi saranno rispettati e il campo rom sarà smantellato definitivamente”– ha garantito il sindaco Conti alla delegazione di imprenditori – “abbiamo calendarizzato una serie di interventi ed azioni specifiche che saranno risolutivi”.

Incrementeremo quanto prima la videosorveglianza con nuove telecamere e rispetteremo la tempistica che ci eravamo dati, ovvero concludere il tutto entro l’anno” – ha sottolineato l’assessore alla sicurezza Bonanno.

Delle 259 presenze iniziali” – ha ricordato a tutti l’assessore Gambaccini – “131 persone non ci sono più e altre 72 lasceranno il campo entro il 10 agosto. Delle restanti, 24 sono senza titolo e 32 i residenti”. “Per i senza titolo presenteremo un fascicolo in prefettura” – ha annunciatol’onorevole Ziello – “e per settembre chiederemo la convocazione di un Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica per monitorare ancora più dettagliatamente la situazione”.

By