Canone del suolo. La risposta di Andrea Serfogli all’interrogazione di Diego Petrucci

PISA – “A quanto ammonta il numero dei cantieri edili che hanno usufruito dell’esenzione dal pagamento del canone sul suolo pubblico, di cui all’art. 31 del Regolamento delle Entrate dall’entrata in vigore della modifica al 30.6.2016?” . A questa interrogazione del consigliere Diego Petrucci (noiadessopis@), ha risposto – tramite la Sepi – l’assessore comunale al Bilancio, Andrea Serfogli

“Le concessioni rilasciate – così scrive la Sepi, vedi in allegato il testo – per l’esecuzione di interventi di edilizia sono state le seguenti:

Nel numero delle concessioni di occupazione di suolo pubblico rilasciate per la tipologia sopra indicata si specifica, come richiesto, il numero delle concessioni rilasciate ai soggetti che hanno effettuato i lavori in Piazza del Duomo e quelle rilasciate all’Università di Pisa per lavori relativi ad edifici adibiti a funzioni istituzionali.

Nel fornire i dati richiesti siamo a precisare che tutte le concessioni di occupazione di suolo pubblico rilasciate in esenzione, non solo quelle legate ad attività edilizia, rientrano nei criteri fissati dalle normative vigenti e, in particolare per le fattispecie evidenziate dal consigliere Petrucci, le esenzioni sono state riconosciute in quanto sussistono tutti gli elementi per l’applicazione del beneficio dell’esenzione di cui all’ art. 31 combinato disposto comma f) g) h) del vigente regolamento COSAP,in quanto trattasi di interventi di recupero conservativo di immobili appartenenti ad enti pubblici destinati alle rispettive attività istituzionali. Si sottolinea inoltre – conclude la nota della Sepi – che l’intervento in Piazza Duomo si configura come opera di recupero e valorizzazione di immobile storico, collocato in un contesto urbano di inestimabile valore e prestigio monumentale, artistico culturale e architettonico quale Piazza dei Miracoli e pertanto l’opera rientra anche nell’esenzione COSAP di cui alla lettera i) del succitato art.31 del vigente Regolamento”.

By