Canottaggio Billi-Masi VVF, Trivella e Goller in partenza per i Mondiali Assoluti in Corea

PISA – Giorno di partenza per le due atlete della Billi-Masi VVF di Pisa verso i Mondiali Assoluti di canottaggio di Chungju in Corea del Sud che si terranno dal 25 agosto al 1° settembre 2013.

Le atlete pisane che vestiranno d’azzurro sono Eleonora Trivella, titolare del 4 di coppia PL assoluto nel difficile ruolo di capovoga e Franziska Goller chiamata a ricoprire l’importante ruolo del timoniere dell’otto femminile.

Eleonora Trivella, di grande esperienza e grandi potenzialità, con questa convocazione corona nel migliore dei modi la stagione agonistica 2013 che l’ha vista costantemente protagonista della scena prima vincendo il Campionato Italiano in singolo PL assoluto, che le fa raggiungere quota 10 titoli, poi conquistando, nemmeno un mese dopo, uno spettacolare terzo posto delle Universiadi, le olimpiadi degli universitari.

Percorso diverso è quello di Franziska Goller , nativa di Bressanone ma studentessa dell’ateneo pisano, scopre il canottaggio grazie ai corsi fatti dalla Billi-Masi con gli universitari. Dapprima vince il campionato italiano universitario rappresentando il CUS Pisa poi centra il bronzo ai campionati esordienti, quindi un’escalation inaspettata ma sicuramente guadagnata che lancia l’atleta della Billi sul palcoscenico azzurro.

“La partecipazione ai Mondiali assoluti con ben due atlete – afferma il responsabile della sezione Alessandro Simoncini – rappresenta un eccezionale traguardo per la squadra Billi-Masi dei Vigili del Fuoco di Pisa ed è motivo di grande soddisfazione ed orgoglio” “fa capire quanto di buono è stato fatto per la crescita dei nostri ragazzi negli ultimi anni” conclude Leonardo Antonini allenatore della squadra, che era stato chiamato anche a collaborare con lo staff tecnico della nazionale e che ha seguito Eleonora Trivella durante i ritiri pre-mondiali. Ripone grandi aspettative su questa atleta che già l’anno scorso nella stessa specialità ha centrato il secondo posto mondiale.

Quindi un in bocca al lupo a queste ragazze e a tutta la Billi che con tanti sacrifici riesce ad avere atlete di spessore in azzurro.

Ufficio Stampa Billi Masi VVF

20130815-135429.jpg

By