Canottaggio. Domenica il Trofeo Enzo Matteoni. Gli equipaggi

PISA – Domenica 26 giugno le quattro barche dei quartieri storici di Pisa tornano ad affrontarsi sulle acque dell’Arno con la seconda edizione del trofeo dedicato ad Enzo Matteoni, figura importante nel mondo delle manifestazioni storiche e non solo pisane scomparso. Nel Gioco del Ponte Matteoni fu generale della Parte di Mezzogiorno tra il 1986 e il 1991, personaggio noto e conosciuto nel quartiere di San Martino

L’appuntamento è all’altezza di lungarno Guadalongo, dove si trova la base della barca rossa di San Martino, che organizza la manifestazione. La gara inizia alle 16 e si svolge con due semifinali a cui seguiranno la finale per il terzo e quarto posto e la finalissima.

La regata si svolge in maniera particolare: le due imbarcazioni partono dallo stesso punto, all’altezza della canottieri Billy, in direzioni opposte, fino a raggiungere due boe, una a valle e una a monte. A questo punto devono virare e ripercorrere il tracciato fino alla boa opposta, poi la seconda virata e l’arrivo nello stesso punto della partenza. Per un totale di 1000 metri.

GLI EQUIPAGGI

Barca Celeste: Foschi, Mostardi, Ricci, Landi, Ferraro, Vaselli, Possenti. Timoniere: Ciulli

Barca Rossa: Tonini, Lorenzini, Sicurani, Vanni, Augusti, Rovina, Del Carratore, Viviani. Timoniere: Bellani

Barca Verde: Rosellini, Pezzini, Sbrana, Carmassi, Furlanetto, Oliva, Colombini, Barandoni. Timoniere: Nencini

Barca Gialla: Orsitto, Marsigli, Saggese, Cini, Pasquini, Cavallini, Cataldo, Giuliani. Timoniere: Cini

By