Canottaggio. Presentato il quarto “Trofeo Enzo Matteoni”

PISA – È stata presentata martedì 22 maggio presso la sala stampa del comune di Pisa la quarta edizione della regata tra gli armi che prenderanno successivamente parte al Palio di San Ranieri, nell’ambito del “Trofeo Enzo Matteoni”, ed organizzato dal quartiere di San Martino.

di Giovanni Manenti

L’evento si svolgerà Sabato 26 maggio alle ore 17 avendo come campo di gara il fiume Arno all’altezza di Lungarno Guadalongo e la dedica del Trofeo ad Enzo Matteoni, intende ricordare la figura di un personaggio di spicco delle manifestazioni storiche della nostra città, essendo stato anche Generale della parte di Mezzogiorno per cinque anni, dal 1986 al 1991.

“Si tratta della quarta edizione del Trofeo dedicato a mio padre – afferma Raffaele Matteoni – che era profondamente legato al Quartiere di San Martino ed alle Manifestazioni storiche di Pisa, mentre per quanto riguarda la regata si tratta di una competizione parallela al Palio di San Ranieri, che se non vuole essere antagonista con tale manifestazione, intende però ogni anno divenire sempre più competitiva”.

“Sono felice che questa iniziativa sia cresciuta nel corso degli anni afferma Federico Eligi – per un sempre maggiore coinvolgimento della cittadinanza in avvicinamento al Palio di San Ranieri, il che non è facile, se si pensa agli anni addietro ed a come l’attività rematoria è cresciuta in tale periodo, tanto che stiamo concludendo un accordo con la Società Piaggio ai Navicelli per avere uno spazio dove le barche delle Repubbliche marinare avranno il loro stoccaggio, che potrà essere utilizzato anche per gli armi del Palio marinaro. Ed il fatto di avere ora ben quattro pali organizzati dai singoli quartieri sta a dimostrazione di quanto detto in precedenza circa l’importanza che l’attività rematoria sta riguadagnando a livello locale ed il mio consiglio è di coinvolgere il più possibile la Magistratura di Mezzogiorno affinché la regata si possa legare ad altre manifestazioni di quartiere”.

By