Cantiere in via Risorgimento, 4 giorni di lavoro nel tratto compreso tra via Bonanno e via Nicola Pisano

PISA – Il cantiere di Via Bonanno Pisano realizzato per risanare una delle strade più trafficate della città è durato meno del previsto; i lavori effettuati per la dorsale Nord-Ovest cittadina hanno interessato un tratto stradale di quasi 1000 metri dall’incrocio con via Giunta Pisano fino a piazza Terzanaia (cioè fino al sottopasso ferroviario).

Il cantiere sviluppatosi in 4 lotti da nord a sud, ha occupato solo un terzo della carreggiata, lasciando sempre libere due corsie e garantendo così la circolazione in entrambi i sensi.

Oggi, lunedì 12 giugno, inizia la riasfaltatura di via Risorgimento nel tratto compreso tra via Bonanno e via Nicola Pisano. Durante il periodo dei lavori è istituito il divieto di sosta (secondo avanzamento del cantiere) e il senso unico di marcia: i veicoli potranno andare nel tratto di via Risorgimento che va da via Bonanno a via Nicola Pisano, per chi
percorre la strada in senso inverso sarà indicato un percorso alternativo.

Dopo lo stop per il week-end di San Ranieri e per la settimana del Gioco del Ponte, i lavori proseguiranno in via Risorgimento (nel tratto compreso tra via Nicola Pisano e via Roma) e inizieranno in via Nicola Pisano.

L’intervento fa parte di un investimento complessivo di 350 mila euro a carico dell’amministrazione comunale iniziato con lungarno Simonelli e che, dopo via Bonanno continua con via Risorgimento e via Nicola Pisano. Lavori eseguiti dalla ditta Panza Srl di Lucca e coordinati da Pisamo. Continua quindi l’impegno per le riasfaltature in città dopo i lavori fatti in via dell’Aeroporto, via di Goletta, via Pardi, via Sant’Agostino,
via Corridoni e via Fratti.

By