Capitan Ciccio Favasuli: “Bisogna ripartire dal Pisa visto nel primo quarto d’ora del secondo tempo”

PISA – Dagli spogliatoi del “Via del Mare” arrivano anche le parole di capitan Ciccio Favasuli sulla gara persa dai nerazzurri contro il Lecce.

“A parte tutto quello che e’ successo diciamo che la gara e’ stata condizionata dal nostro approccio sbagliato. Poi e’ successo di rimanere otto contro undici. C’e’ stata l’espulsione di Eros, non so il motivo dell’espulsione di Cia”.

Il capitano nerazzurro parla anche dell’arbitraggio: “Dispiace che hanno sbagliato ma non ci attacchiamo agli arbitri. Il Pisa nel secondo tempo ha reagito anche in dieci e se fossimo rimasti in dieci c’è l’avremmo fatta. Dobbiamo ripartire da qui perché diventa fondamentale domenica battere il Viareggio e tornare alla vittoria che manca da più di un mese”.

Sul momento no del Pisa Favasuli glissa: “Ci prendiamo tutte le nostre responsabilità e speriamo che il momento no finisca qui, meno si parla e meglio è peche’ mentalmente nascono cose che non esistono”.

SOTTO CAPITAN CICCIO FAVASULI (foto pisanews.net)

20131215-173057.jpg

By