Il capitano Daniele Mannini lancia i suoi: “Ce la metterò tutta per centrare la promozione”

PISA – Con la regular season oramai andata in archivio per il Pisa Sc che sabato osserverà il turno di riposo nell’ultima giornata di campionato capitan Daniele Mannini parla a ruota libera davanti a microfoni e taccuini sulla sua condizione e sugli imminenti play off, anche con uno sguardo al passato.

di Giovanni Manenti

RISPETTO A DUE ANNI FA. “Rispetto alla squadra di due anni fa, quella durante i Playoff trovò una compattezza straordinaria che ci ha dato la consapevolezza di poter fare risultato in ogni campo, come la gara di Foggia dimostrò, anche se durante la stagione non ci eravamo sempre espressi al meglio e spero di ritrovare quell’ aspetto anche stavolta”.

LA PREPARAZIONE. “Considerato che le gare sono 7 rispetto alle 5 di due anni fa, c’è da considerare che quest’anno staremo fermi venti giorni e dovremo sfruttare al meglio questo periodo, soprattutto per me che devo recuperare la migliore condizione fisica”.

SU PETRONE. “Con il mister per ora c’è stato più dialogo che altro, spero di poter rispondere sul campo alle aspettative del mister per poter dare il mio contributo nei playoff con l’attesa di essere impiegato come esterno sinistro, il ruolo a me più congeniale come la carriera ha sin qui dimostrato”.

LA SERENITÀ. “È normale che la serenità del gruppo può essere fondamentale, che va ricercata attraverso vari fattori, dalla condizione fisica, ai risultati che danno morale, all’apporto del pubblico, tutte componenti che non debbono essere trascurati. Io ad essere sincero sono più sereno quando sono a casa la domenica con la famiglia rispetto a quando sono in campo”.

SULLA FORMULA. “La formula va presa così com’è. Il fatto di entrare nei playoff con gare di andata e ritorno, è una cosa per me positiva, poiché nell’arco di due partite è più difficile che la componente fortuna incida, anche se giocare a distanza di tre giorni può creare difficoltà e a me non fa certo impazzire”.

SULLA CONDIZIONE. “Se mi chiedete che possibilità ci sia di rivedere il Mannini dei Playoff di due anni fa, innanzitutto devo precisare che sono passate due stagioni per me come per tutti voi, poi due anni fa giocavo in un ruolo ben definito, mentre stavolta non ho praticamente mai giocato con il nuovo allenatore, per cui non so quanto potrà essere il mio rendimento, condizionato anche dalla non perfetta condizione fisica attuale, di sicuro posso garantire il massimo impegno per raggiungere lo scopo che ci siamo prefissi. Ho tanta voglia di giocare questi play off ma non so ma è molto che non gioco quindi non so a che punto sono”.

Le foto di Daniele Mannini sono di Roberto Cappello

By