Carabinieri, la Task Force di Ferragosto

PISA – Saranno più di 800 i servizi preventivi che i carabinieri svolgeranno in tutta la Toscana, isole comprese, a cavallo del ferragosto per garantire ai cittadini ed ai turisti la più ampia cornice di sicurezza.

In particolare, le 328 stazioni presenti sul territorio della regione intensificheranno i normali servizi di pattuglia sia nei centri abitati, sia nelle periferie, per prevenire ogni tipo di reato, specie i furti in abitazione. molti di questi servizi saranno svolti a piedi per favorire il contatto con la cittadinanza e fornire immediata risposta a ogni tipo di esigenza.

Il pronto intervento sara’ garantito da pattuglie a bordo di autoradio e motocicli, coordinate dalle centrali operative, a cui i cittadini potranno rivolgersi componendo il numero telefonico gratuito di emergenza “112”, unico in ambito europeo. Presso le centrali sara’ impiegato anche personale conoscitore di lingue straniere. Il dispositivo messo in campo dal comando legione carabinieri “Toscana” sara’ integrato da specifici servizi con autovetture civetta e militari in borghese, nonché da un elicottero del nucleo di Pisa e dalle motovedette dell’Arma di Isola del Giglio, Porto Santo stefano, Piombino e Portoferraio. Uno specifico piano, poi, e’ stato predisposto per favorire i flussi turistici dei vacanzieri in entrata e in uscita da Firenze, con l’attivazione di posti di controllo lungo le principali arterie che collegano il capoluogo alle localita’ marine e montane. Un impegno a tutto campo che si va ad aggiungere ai confortanti risultati operativi conseguiti dall’Arma dall’inizio dell’estate.

In particolare, per quanto riguarda il territorio pisano, saranno predisposti numerosi servizi nei pressi dei principali locali notturni e d’intrattenimento per prevenire il tragico fenomeno delle “stragi del sabato sera”, con l’impiego degli apparati etilometrici in dotazione ai nuclei radiomobili dei comandi di Compagnia. contestualmente verrano pattugliate tutte le spiagge libere per evitare l’accensione indiscriminata di falo’ e eventuali danneggiamenti dell’area naturale circostante e degli adiacenti stabilimenti balneari. Ulteriori servizi saranno espletati con pattuglie in auto civetta per reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti ed i furti e le rapine in abitazione. Pattuglie appiedate saranno effettuate anche nei centri storici e nei luoghi di principale passeggio del litorale per scongiurare il verificarsi di borseggi e scippi. Massiccio sara’ anche l’impiego del nucleo cinofili di San Rossore con i loro cani antidroga e da Polizia.

Fonte: Comunicato Arma dei Carabinieri

20130814-163523.jpg

You may also like

By