Carabinieri, preso baby estortore. Minacciava di diffondere on line foto osé di altre due minorenni

PISA – Ha minacciato di diffondere via internet foto osé di due tredicenni se non avesse ricevuto da loro dei soldi. In realtà, probabilmente, quelle foto non esistono ma le due ragazzine hanno comunque avvisato i loro genitori ed è scattata poi la trappola che ha permesso di arrestare un marocchino non ancora sedicenne per estorsione.

Il giovane aveva contattato le due conoscenti tramite Facebook minacciando di divulgare le loro foto intime se non lo avessero pagato: le ragazzine hanno raccontato tutto ai genitori e immediatamente è scattata la denuncia ai carabinieri. Quando le due adolescenti, lo scorso sabato, si sono recate all’appuntamento con il marocchino a San Miniato Basso c’erano anche i militari che lo hanno arrestato. Il provvedimento è stato convalidato stamani dal tribunale per i minori di Firenze.

Le due ragazzine negano di essersi fatte fotografare da lui e gli inquirenti non hanno sequestrato immagini, mentre hanno acquisito i messaggi sul web con la richiesta di denaro.

Fonte: tratto da gonews.it

20140114-223907.jpg

You may also like

By