Caritas. Anche a Pisa sabato 18 novembre la giornata mondiale dei poveri

PISA – Dal centro storico del capoluogo fino a Barga passando per la Versilia e la Valdera.

Per i volontari e i rappresentanti delle trentacinque Caritas parrocchiali l’appuntamento è per domani, sabato 18 novembre, a Pisa nell’aula magna del seminario diocesano, (via San Zeno) che ospiterà l’assemblea annuale dei volontari della Caritas impegnati sia a livello parrocchiale ma anche di unità pastorale o di vicariato.

Si comincia alle 15 con la preghiera iniziale guidata dall’arcivescovo Giovanni Paolo Benotto che precederà la riflessione di padre Roberto Jokanovic, religioso argentino della Congregazione degli Oblati di Maria Vergine e direttore del Collegio universitario lanteriano di Pisa, che interverrà sul tema “Essere una chiesa estroversa” a partire dal messaggio di Papa Francesco per la Giornata mondiale dei poveri che si celebra domenica 19 novembre. A seguire il confronto in assemblea e le comunicazioni finali.

“L’incontro è aperto a tutte le persone interessate anche se si rivolge preferenzialmente ai volontari delle Caritas parrocchiali ai gruppi caritativi e alle associazioni d’ispirazione cristiana – spiega il direttore della Caritas diocesana don Emanuele Morelli -. Alla vigilia della Giornata mondiale dei poveri, voluta da Pontefice, rifletteremo in particolare sulla necessità non considerare chi fa più fatica non solo come destinatario di una buona pratica di volontariato ma come soggetto da mettere al centro delle nostre comunità: come credenti siamo chiamati a reagire alla cultura dello scarto e dello spreco per promuovere una vera cultura dell’incontro. I poveri non sono un problema ma una risorsa cui attingere per accogliere e vivere l’essenza del Vangelo”.

By