Carla Fracci festeggia i 50 anni di attività della Scuola di Danza Elsa Ghezzi. Le nostre foto

PISA – Non ci poteva essere miglior modo di festeggiare i 50 anni di attività per la scuola di danza Elsa Ghezzi e al Teatro verdi in occasione dell’anniversario è intervenuta l’icona della danza italiana nel mondo Carla Fracci molto attesa dalle giovani ballerine della scuola pisana.

La direttrice della scuola pisana Stefania Zucchelli che ha raggiunto ormai il mezzo secolo di attività, ha curato nei minimi dettagli l’arrivo di una delle danzatrici più famose al mondo, che faceva il suo ritorno a Pisa dopo lo spettacolo del 1999 proprio all’interno del Teatro Pisano.

Non sono voluti mancare all’appuntamento neanche il Sindaco Marco Filippeschi e l’Ad di Sat Gina Giani. Ad attendere Carla Fracci nella Sala Tita Ruffo stracolma Silvano Patacca direttore artistico del Teatro Verdi ed un nutrito pubblico che al suo arrivo si è lasciato andare ad un lungo applauso. Prima delle parole si abbassano le luci ed in sala scorrono le immagini in bianco e nero della vita della Fracci. Un enorme talento iniziato dall’eta’ di dieci anni che l’ha portata alla ribalta con interpretazioni importanti e di successo come “Giselle” e ad esibirsi con i migliori ballerini, tra i quali Rudolf Nureyev, Vladimir Vasiliev, Henning Kronstam, Mikhail Baryshnikov, Erik Bruhn, Gheorghe Iancu, Francesco Elio Bruno, Giuseppe Picone, Roberto Bolle.

“E’ importante e bello ricordare la signora Elsa Ghezzi in questa giornata importante – ha esordito Carla Fracci anch’io all’inizio di questa attivita’ ho incontrato diverse difficoltà. Per fare danza bisogna avere una grande tenacia. La danza racchiude tanti sentimenti, emozioni e modi di esprimersi. la cosa più importante, la parola, non c’e nella danza e allora con il tuo fisico ed il tuo corpo devi esprimere il senso del pensiero di questa grande arte. L’insegnamento per questa disciplina e’ importante. facendo la danza puoi imparare tante cose che vanno al di la della danza. Bisogna avere costanza, provare e riprovare e sopratutto seguire il maestro in tutto come ho avuto la fortuna di fare io”.

Parole di gratitudine da parte del Sindaco Marco Filippeschi: “Le mie – ha esordito il primo cittadino – sono parole anche da parte della nostra città, che ci fa un enorme piacere rappresentare in questo teatro che noi stiamo valorizzando controcorrente, anche in tempi difficili. Carla Fracci e’ stata un esempio per il nostro paese, una donna impegnata, che ha rappresentato le sue idee in anni importanti e di sviluppo del nostro paese. E’ stata una fra le donne che ha trainato l’impegno di tante altre donne. La danza ha la capacità di tenere insieme la grazia e la forza, dare valore al corpo, e ha spirito di vitalità che contrasta con la poca cura della persona. La disciplina della danza ci insegna che la creatività può creare delle vie costruttive, che i giovani forse oggi hanno perso. Noi rappresentiamo la scuola Ghezzi che ormai e’ diventata un istituzione della città e che ha prodotto grandi artisti, tanti ragazzi e tante ragazze, hanno imparato da questa scuola, una lezione di vita tramandandola ai figli e addirittura ai nipoti”.

20140707-005311.jpg

20140707-005348.jpg

20140707-005358.jpg

20140707-005422.jpg

20140707-005433.jpg

20140707-005443.jpg

20140707-005455.jpg

20140707-005508.jpg

La lunga giornata al Teatro Verdi si è conclusa con il Gran Gala Saggio Spettacolo degli Allievi della Scuola di Danza Elsa Ghezzi che anno omaggiato Carla Fracci con “L’Inverno” con musiche di A. Vivaldi. Uno spettacolo di circa tre ore e mezza con varie interpretazioni tra cui “Il fantastico Mondo di Oz, “La bella addormentata”.

LA SCUOLA ELSA GHEZZI

Direttrice: Stefania Zucchelli

Coordinatrice: Patrizia Calo’

Insegnanti e coreografi: Danza contemporanea moderna, Gruppo Icaro, Musical, Ghezzi Junior: Massimiliano Terranova

Laboratorio Tecnica Classica: Umberto De Luca

Hip Hop Intermedio Avanzato Movida: Domenico Zumpano

Gioco Danza, Hip Hop Junior Modern Jazz Junior: Elena Sarandrea, Mariafrida Bonsignori

Assistente ai corsi: Eva Pepe

Pilates: Francesca Frullini

Aerobica: Ambra Stelletti

Direzione Palcoscenico: Chiara Borelli, Irene Del Corso, Arianna Quaglierini, Antonella Possidente, Francesca Suglia

You may also like

By