Carlo Battini: “Accostare il nome del Pisa alla Terravision e a Petroni per me e’ un offesa”

PISA – A margine della presentazione del nuovo acquisto Luca Crescenzi il presidente Carlo Battini e’ tornato sulla questione Terravision.

Il patron nerazzurro e’ partito per chiarire al meglio quelle sono state già in passato le parole del patron dell’azienda aeroportuale che ha dichiarato di voler acquistare il Pisa: “Accostare il nome del Pisa 1909 e della Terravision la ritengo un offesa per me e per la mia famiglia e per le persone che lavorano giornalmente per questa società. Ribadisco come ho già fatto, che le trattative si fanno in privato e non in piazza. Tutte le volte che il Pisa affrontano le gare importanti escono queste cose e questo non mi sembra corretto nei confronti della società che sta facendo grandi sforzi”.

Durante la conferenza stampa ha preso la parola anche la figlia del presidente Carla Battini: “Esprimo solidarietà nei confronti di mio padre che in questi giorni e’ stato accostato più volte alla Terravision e a Petroni, quando in realtà questa cosa non c’è e non ci sarà mai. Spero che da ora in poi questa cosa si chiuda per il bene del Pisa e che la stampa locale ci stia vicina e che si remi tutti dalla stessa parte, senza dare troppa pubblicità a chi la merita”,.

LA FOTO DELLA PRESENTAZIONE DI LUCA CRESCENZI (foto pisanews.net)

20140117-144620.jpg

You may also like

By