Carlo Battini: “Con pochi ritocchi possiamo fare una B piena”

PISA – Durante la conferenza stampa, che ha sancito in Corte Sanac l’accordo tra Ac Pisa 1909 e Confcommercio il presidente Carlo Battini ha parlato anche della situazione attuale del “suo” Pisa. Ecco le sue parole.

Il patron nerazzurro e’ deluso dall’andamento della campagna abbonamenti: “MI aspettavo almeno 2.500 tessere, in realtà abbiamo qualche giorno per raggiungere quota 2.000 e a questo punto spero di arrivarci. Il tifoso giustamente pretende ma deve stare con i piedi per terra”.

Poi mette al sicuro i tifosi da possibili brutti scenari: “Pisa non ha più bisogno di altr3 debacle calcistiche, come nella sua recente storia. Ringrazio tutti i tifosi della pazienza che hanno avuto ma sono convinto che la nostra squadra quest’anno sia superiore a quella dello scorso anno”.

Battini parla anche della difficolta’ del nostro girone: “Sono stato io ad aver coniato la definizione di B2 per descrivere la difficoltà del campionato attuale”.

La chiosa finale fa ben sperare: “Con pochi ritocchi possiamo fare una serie B piena”.

20130911-214132.jpg

By