Carlo Battini presenta il nuovo Ds Piero Vitale: “Il nostro obiettivo è la serie B”

PISA – Il momento tanto atteso e arrivato. E’ stato presentato alla stampa alla presenza del patron nerazzurro Carlo Battini il Ds Pino Vitale.

Carlo Battini: “Rammaricato di quello che è successo l’anno scorso, non sono stato aiutato da chi guadagnava 250.000 euro ed è andato a parlare male a destra e a manca e mi riferisco a Lucchesi – l’ex direttore del Pisa – che ds pochi giorni e’ uscito di scena – abbiamo ricevuto – continua il presidente una lettera raccomandata nel mese in cui fu esonerato Cozza, da uno studio legale di Foggia, che testimoniavano i legami tra Lucchesi e il Sig. Ruggiero, uomo di fiducia di Cozza. Dopo la partita di Pontedera dissi a Lucchesi di guardarsi intorno perché Cozza non era all’altezza del Pisa e avevo fatto anche il nome di Cavasin, ma come al solito non fui accontentato. Cozza mi è costato un occhio della testa, aveva il premio se avesse raggiunto la promozione in serie B. Insomma e’ stata una delusione”. Una raccomandazione da parte del presidente a stampa e tifosi: “Teniamoci per mano e cerchiamo di tutti nello stesso binario, senza sciacallaggio alcuno”.

Pino Vitale: “Ringrazio il presidente per avermi cercato, perché ritengo Pisa stimolo nuovo e grande piazza per raggiungere un traguardo che manca da qualche anno. Il Presidente voleva farmi un contratto lungo, ma non ho voluto perché se si fallisce un obiettivo e’ giusto che entri qualcun altro. Oggi il 13 giugno abbiamo 3-4 giocatori e ne servono 17-18. Pisa deve essere di tutti. per fare una squadra competitiva serve lavorare con serenità. Il nostro obiettivo è quello di vincere il campionato. Porterò serietà e conoscenze con la mia esperienza. Giovedi andremo a Milano per le comproprietà mi confronterò con il presidente e prenderemo le nostre decisioni. Una squadra come il Pisa non può non avere un campo dove allenarsi e girovagare per tutta la provincia. Lunedi partiranno i lavori per il manto dell’Arena”. Sulla battuta di Nelso Ricci, Ds della Pistoiese, secondo cui Vitale e Braglia a Pisa vinceranno di sicuro, il Ds nerazzurro dice: “Nelso e’ un amico e un istrione”. Assieme a Pino Vitale il suo fido Renzo Melani. I due lavoreranno in coppia come fanno ormai da molti anni insieme ad Orlandini:” Io e Pino siamo come fratelli. Quando si è presentata questa opportunità ho detto subito di si a Carlo Battini. Non faccio l’allenatore ormai da anni, ma non sono mai uscito dal mondo del calcio”

20140613-190216.jpg

You may also like

By