Carpi – Pisa: Stefano Avogadri taglia questa sera il traguardo delle 100 presenze in serie B. I numeri del big-match

PISAStefano Avogadri taglierà questa sera al “Braglia” il traguardo delle 100 presenze in serie B, considerata la sola regular season.

L’esordio del terzino destro di Gattuso, che sta attraversando un grande momento di forma, risale al 1 aprile 2006 in Avellino-Piacenza chiusasi sull’1-1. Piacenza e Pisa sono le maglie da lui indossate nell’esperienza tra i cadetti.

18 giocatori schierati dal Pisa. Dopo 6 turni della serie B 2016/17, il Pisa è una delle due squadre che ha fatto giocare meno elementi, soltanto 18, come il Frosinone. Da tenere conto che se per mister Marino è stata più che altro una scelta, mister Gattuso ha dovuto fare di necessità virtù per una rosa che tutt’ora è molto corta, per i vari problemi societari che tutti conosciamo.

Due zero a zero. Dopo 6 giornate della Lega B 2016/17 il Pisa è una delle sette formazioni che ha già pareggiato 2 volte per 0-0: Cesena, Avellino, Trapani, Pro Vercelli, Bari e Frosinone sono le altre squadre a quota due nel risultato “a occhiali”.

Pisa a secco in trasferta da 513′. Il Pisa non segna fuori casa nella regular season da 513’. Ultimo gol nerazzurro di Cani al 27’ di Lucchese-Pisa 1-1 del 9 aprile scorso nel campionato di Lega Pro. Poi si contano i residui 63’ del “Porta Elisa” e le intere gare a casa di Maceratese (0-0), Pistoiese e Ternana (doppio 0-1), Entella e Frosinone (duplice 0-0).

Carpi, in casa solo una volta a secco nelle ultime 15 giornate. Solo in Carpi-Frosinone 0-0 del 16 settembre scorso, Lega B, il Carpi non ha segnato in casa nelle sue ultime 15 partite ufficiali disputate. Nelle altre 14 biancorossi a segno 24 volte.

Carpi, in serie B in casa, imbattuto da otto incontri. Carpi imbattuto in casa, a livello di serie B, dal 14 marzo 2015, quando il Pescara vinse 2-1 al “Cabassi”. Poi 8 gare, con score di 3 successi emiliani e 5 pareggi.

By