Casa, bloccati per 56 famiglie gli sfratti per morosità incolpevole

PISA – Bloccati gli sfratti per morosità incolpevole. Lo ha deciso la Prefettura. Il blocco degli sfratti riguarda 56 famiglie pisane che hanno fatto, precedentemente, domanda per ottenere i fondi messi a disposizione dal Comune di Pisa per la morosità “incolpevole”.

Soddisfazione viene espressa dall’assessore Ylenia Zambito: ”La Prefettura, con grande sensibilità, ha accolto la proposta di stop per gli sfratti fino al 9 dicembre avanzata dalla Commissione Territoriale. Per le famiglie interessate verra’ avviato un dialogo coi proprietari della casa in affitto per saldare il debito dovuto. Successivamente verrà proposto ai proprietari di mantenere nella casa la famiglia ad affitto concordato”. L’assessore Zambito aveva fatto presente che: “Erano già avviate le procedure per sanare la morosità accumulata o per garantire il passaggio ad altra abitazione”.

By