Cascina: domenica l’inaugurazione della mostra della pittrice Olga Renda

CASCINA –  All’Enobistrot 7 Spiriti di Cascina domenica 25 si inaugurerà, con un aperitivo serale, una piccola ma affascinante esposizione di dipinti  “In corso d’opera”, dedicata alla pittrice Olga Renda. La mostra proseguirà fino al 29 novembre, negli orari di apertura del locale.

Siciliana di origine, dopo gli studi classici Olga Renda approda nel 1983 a Pisa, dove consegue la laurea  in Informatica,  e dove lavora tutt’oggi nell’ambito del marketing e della comunicazione digitale.  Da sempre appassionata di arti visive, Renda si avvia solo recentemente in un percorso di formazione artistica strutturato, frequentando i corsi di pittura del dopolavoro ferroviario di Pisa.  Utilizza tecniche, mezzi e supporti eterogenei, spaziando dal figurativo, al ritratto, all’informale astratto. Dal  settembre 2014 inizia a seguire  i seminari di nudo artistico e ritratto tenuti, presso la Libera Accademia Rosso Grabau di Cascina, dal pittore italo-tedesco Giuseppe Donnaloia, assistente di  Markus Lüpertz.  “In corso d’opera” segna il culmine di un percorso di mutamento stilistico dal figurativo  “classico” ad una reinterpretazione selvaggia e liberatoria, quasi astratta, dei colori e delle figure. Rosso Grabau, con la sua Libera Accademia  sta tenacemente costruendo il concetto di  accademia “diffusa” e internazionale, in cui correnti artistiche nazionali e internazionali si incontrino, si contaminino per mutare ed evolvere.  L’ultimo corso è stato tenuto da Arnim Toelke, noto pittore contemporaneo e  insegnante di nudo dell’accademia di Dusseldorf. Erano presenti anche 8 dei suoi più promettenti allievi (tra cui Jan Vedder, Anja, Khol già affermati pittori), oltre a Fabio Sciortino e Chiara Lera dell’accademia di Pietrasanta.

By