Cascina, donna tenta il suicidio dal greto dell’Arno

CASCINA – Chi ha dato l’allarme pensava fosse morta. Era sdraiata a due passi dal greto dell’Arno, nella zona del ponte fra Cascina e Lugnano.

Quando i soccorritori sono arrivati, carabinieri, vigili del fuoco e sanitari del 118, la donna, una 37enne di Vicopisano, era in evidente stato confusionale, forse per aver assunto farmaci.

Difficile raggiungerla vista la folta vegetazione. Aveva messo anche i piedi nell’acqua del fiume, il suo intento era chiaramente quello di farla finita. Pare che i carabinieri, nella sua borsa, che aveva lasciato poco distante, abbiano trovato dei bigliettini in cui spiegava chiaramente la sua volontà.

La donna è stata caricata sulla barella e poi portata in ospedale per accertamenti. L’allarme è stato dato poco dopo le 7, verso le 9 la ragazza era in salvo. Per avvicinarsi le forze dell’ordine hanno usato tatto e hanno parlato con lei, temevano si gettasse. Poi è stata bloccata e calmata.

Tratto da gonews.it

20130719-162155.jpg

You may also like

By