Cascina, nel week end torna la Scherma Mondiale con il torneo internazionale Cadetti 2014

PISA – La grande scherma del circuito che conta, sbarca in Toscana per un “rendez-vous” di livello mondiale a cui non si può mancare. Sabato 25 e domenica 26 gennaio, il palazzetto dello sport del Centro 360° di Navacchio – in via Guelfi, località Casciavola – sarà sede del XVI torneo internazionale Cadetti 2014 per un appuntamento che si preannuncia stellare, in fatto di numeri: oltre 250 atleti e 22 nazioni partecipanti.

Un impegno organizzativo importante, significativo soprattutto per quanto riguarda l’accoglienza di oltre un migliaio di persone, tra concorrenti, famiglie, accompagnatori e allenatori in vista del lungo weekend in terra Toscana. Anche per questa edizione 2014, X RESERVATION Convention Bureau di Pisa (www.xreservation.com) è al fianco – per il quarto anno consecutivo – degli ideatori della manifestazione per la gestione di questo eccezionale evento sportivo che da 16 anni dà lustro all’intero territorio provinciale. X Reservation, sotto la guida di Massimiliano Valente, col passare del tempo è diventato un network turistico di grande livello, occupandosi prevalentemente di gestioni alberghiere, tour operator e di incoming in Toscana, in Italia e in gran parte dell’Europa.

Soddisfatto Carlo Macchi, insegnante, schermitore di vaglia – e con un passato sulle più importanti pedane di mezzo mondo – ideatore fin dalla prima edizione del Torneo Cadetti. «Anno dopo anno – sottolinea il professor Macchi – la manifestazione raccoglie sempre più consensi, a tutti i livelli e in tutte le parti del mondo. E questo ci spinge ad andare avanti e a migliorarci sempre di più. Lo sforzo è notevole, ma i risultati sono eccellenti sotto tutti i punti di vita. Di qui, dal nostro centro sportivo (che conta 2mila soci) ogni anno passano centinaia e centinaia di atleti, molti dei quali diventeranno stelle mondiali della scherma. Questo è motivo di grande orgoglio: siamo contenti del prezioso lavoro che facciamo e degli attestati che quotidianamente provengono, da tutte le Federazioni mondiali». Un ringraziamento particolare, il professor Carlo Macchi lo rivolge al Comando della 46.a Aerobrigata, alla Banca di Pisa, all’amministrazione comunale di Cascina e all’amministrazione provinciale e all’assessore allo sport Salvatore Sanzo (campione olimpionico di scherma) che con i loro contributi hanno reso possibile lo svolgimento dell’intera manifestazione. Il programma prevede: sabato alle 9 il via alle gare, sezione femminile e la domenica, sempre alle 9, le gare maschili. Quindi le premiazioni. Da non perdere.

20140124-111622.jpg

By