Cascina, picchia la moglie e rischia il rinvio a giudizio

CASCINA – Il giudice Guido Bufardeci del tribunale di Pisa crederà alla donna che sostiene di essere maltratta e picchiata dal marito da 25 anni, oppure a lui che nega tutto?

Lui è un 50enne di Cascina, per il quale il pubblico ministero Giovanni Porpora ha chiesto il rinvio a giudizio per maltrattamenti in famiglia. Secondo il marito invece la donna è in preda a una depressione che sarebbe la causa di tutto.

È però vero che nella vicenda racconata nelle pagine di oggi da Il Tirreno non è la prima volta che il rapporto fra i due finisce in tribunale. In passato ci sono state una querela per violenza sessuale prescritta durante le indagini e una per stalking ritirata durante il divorzio, avvenuto oltre 10 anni fa.

La donna riferisce di essere stata picchiata già durante il fidanzamento e che le botte sono continuate con regolarità durante che è finito nel 2002, e la donna racconta che quando disse all’uomo di volerlo lasciare fu violentata.

20131006-112213.jpg

You may also like

By