Cascina: Sfratti Contributi per morosità incolpevole Domande entro il 17 dicembre 2016

CASCINA – Il Comune di Cascina ha pubblicato il bando per l’attribuzione del contributo statale per morosità incolpevole per l’anno 2016. Le domande devono essere presentate entro il 17 dicembre 2016.

Come si legge nel bando, tra i requisiti richiesti per poter accedere al contributo c’è l’essere destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità, il possesso di un reddito ISE non superiore a 35mila euro o di un reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore ISEE non superiore a 26mila euro, nonché avere la residenza da almeno un anno nell’alloggio oggetto di procedura di rilascio, sito nel Comune di Cascina.

La situazione di morosità incolpevole si ha quando una famiglia non è più in grado di pagare l’affitto perché il proprio reddito si riduce significativamente a causa delle perdita di un lavoro o di un licenziamento, a causa di una malattie grave, di un infortunio o di un decesso di un componente della famiglia.

Per maggiori informazioni sui requisiti di accesso e sulle cause che determinano la morosità incolpevole si consiglia di prendere visione del bando (e del modulo di domanda) disponibili sul sito internet www.comune.cascina.pi.it (nella categoria “Sociale” cliccare sulla voce “Contributi sfratti”), in cui si potranno leggere anche le informazioni riguardanti le modalità di presentazione delle domande, la documentazione da presentare, le modalità di erogazione del contributo.

Per informazioni contattare l’Ufficio casa ai seguenti recapiti telefonici: 050 719262, 050 719176, 050 719316.

By