Case popolari, Sant’Ermete. Mazzeo, Nardini e Pieroni: “Monitoriamo vicenda, Regione manterrà gli impegni”

PISA – I consiglieri regionali del Partito democratico Antonio Mazzeo, Alessandro Nardini e Andrea Pieroni intervengono sui lavori agli alloggi Erp del quartiere Sant’Ermete di Pisa.

“Seguiamo da vicino la situazione del quartiere di Sant’Ermete, la riqualificazione e l’efficientamento energetico sono progetti prioritari all’interno delle politiche per la casa messe in campo dalla Regione Toscana. Modernizzare questi edifici significa migliorare il quartiere e la vita di chi ci vive. I lavori a Sant’Ermete ripartiranno, gli impegni presi saranno mantenuti”, così Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni, consiglieri regionali Pd, intervengono sulla situazione dei residenti del quartiere di Sant’Ermete, a Pisa, che martedì scorso hanno organizzato un presidio sotto la sede dell’Assemblea toscana, a seguito del quale sono stati ricevuti dall’assessore Vincenzo Ceccarelli.
Il progetto riqualifica il volto dell’intero quartiere; è prevista la demolizione dei vecchi edifici e la realizzazione di moderni alloggi popolari, in strutture di classe energetica A, saranno utilizzati materiali isolanti dal punto di vista termico e acustico.

“A seguito dell’incontro tra l’assessore Ceccarelli e la delegazione del comitato residenti in Sant’Ermete come consiglieri regionali stiamo monitorando attentamente: confermiamo che ci sono le condizioni per far ripartire i cantieri per la costruzione di nuovi alloggi e per completare gli interventi già in atto – continuano Mazzeo, Nardini e Pieroni – La Regione a breve metterà a disposizione dal proprio bilancio le risorse necessarie a completare i lavori. La manutenzione degli alloggi, invece, rimane di competenza delle aziende di gestione, nessuno si immagina di porre queste spese a carico dei residenti”.

By