Case prefabbricate ecologiche e personalizzabili: consigli per l’acquisto della tua casa in legno

PISA – Le case prefabbricate ecologiche sono sempre più diffuse in Italia. Lo scetticismo è stato messo da parte una volta per tutte ed i clienti hanno iniziato a comprendere i vantaggi della bioedilizia, dei quali è possibile godere semplicemente scegliendo di investire sulla costruzione di una casa in legno.

Sono numerose le tipologie di abitazioni che si possono costruire con l’edilizia ad impatto ambientale ridotto. Si va da piccole case prefabbricate monopiano fino ad arrivare a delle ville personalizzate e costruite a misura della famiglia che dovrà andarci ad abitare. Visitando il sito www.urbangreen.it è possibile scoprire i dettagli dei progetti disponibili e capire quali sono le caratteristiche delle case in legno realizzate da una delle migliori società in Italia attive in questo settore.

Consigli per l’acquisto di una casa in legno

Prima di dare il via libera per la costruzione di una nuova abitazione in legno, è utile leggere alcuni consigli per l’acquisto e per la scelta del progetto da realizzare.

Il primo consiglio riguarda la scelta dell’azienda a cui affidarsi. La costruzione di case ecologiche non è semplice, ecco perché bisogna affidarsi solo a dei professionisti del settore. È preferibile puntare su una società che sia attiva da anni e che abbia portato a termine un gran numero di progetti: l’esperienza conta molto nel garantire un risultato finale di eccellente qualità. Pertanto, i migliori costruttori sono esclusivamente quelli che hanno ottenuto una “Certificazione S.A.L.E” (Sistema Affidabilità Legno Edilizia).

Il secondo consiglio riguarda invece i materiali che sono utilizzati per la costruzione. Prima di accettare un progetto è bene informarsi su quali materiali saranno impiegati per realizzarlo, assicurandosi che si tratti di materiali di ottima qualità e a zero impatto ambientale, o comunque ad impatto ridotto sull’ambiente. Il legno deve essere di ottima qualità e deve essere lavorato con delle procedure specifiche e con macchine a taglio numerico certificate dal ministero dei lavori pubblici, altrimenti le sue proprietà vantaggiose potrebbero andare perdute.

Tutte le aziende sono in grado di consegnare una casa al grezzo, poche invece possono occuparsi di un progetto chiavi in mano. Puntare sulle società in grado di gestire l’intero progetto dall’inizio alla fine è un vantaggio perché saprai a chi rivolgerti per qualunque necessità e per qualunque richiesta di personalizzazione, senza dover dialogare con diverse aziende e fornitori.

La personalizzazione è un altro punto delicato da considerare. Il consiglio è di scegliere le aziende che offrono la possibilità di apportare delle modifiche al progetto iniziale e dunque di personalizzare la nuova casa in legno in costruzione. Le personalizzazioni portano ad un aumento della spesa finale complessiva, ma consentono anche di dar vita ad un’abitazione su misura che rispetti tutte le esigenze personali e che soddisfi i desideri di chi l’ha voluta.

Prima di accettare il progetto è utile chiedere il preventivo e farsi spiegare le singole voci in esso presenti. In questo modo si può capire quali sono gli interventi che costano di più ed eventualmente come tagliare le spese e ridurre il costo finale della casa.

Si consiglia infine di optare per un’azienda certificata S.A.L.E. Le certificazioni garantiscono la qualità dell’operato, il sistema costruttivo, i singoli materiali di costruzione utilizzati e la professionalità della società, anche perché le certificazioni non sono per sempre: dopo averle ottenute, le aziende devono continuare a rispettare gli standard e a superare i controlli periodici.

Loading Facebook Comments ...
By