Caso-meningite, 285 persone sottoposte a profilassi

PISA – Sono 285 le persone che sono state sottoposte a profilassi in relazione al caso di meningite meningococcica contratta da un ragazzo di Cascina e, fin dalla mattina di sabato 7 febbraio, sono state messe in atto tutte le procedure di gestione della sorveglianza sanitaria.

Ambulanza

I medici della ASL 5 tranquillizzano la popolazione e precisano che i gironi di incubazione sono circa 10 con una media di 4, per cui la profilassi si effettuata rispettando questo “range”, è bene ricordare che perché si verifichi il contagio è necessario che i contatti siano “diretti” e prolungati. Per ottenere tutte le informazioni necessarie, relativamente alle abitudini del ragazzo, e quindi valutare i possibili contatti per attivare le chiamate per la profilassi, è stata interpellata la famiglia. Il preside del liceo Pesenti ha inviato alla ASL 5 la lista dei compagni di classe, del personale insegnante e del personale di supporto e i sanitari del dipartimento di prevenzione sono intervenuti direttamente a scuola per fornire informazioni sull’opportunità di effettuare la profilassi ed hanno, contestualmente, somministrato il farmaco previsto dai protocolli. Sono stati sottoposti a profilassi anche i sanitari presenti sull’ambulanza, e sono stati presi contatti con la palestra di Fornacette e con la scuola guida frequentati dal giovane. E’ anche contattata la ASL 10 di Firenze che a sua volta ha messo in atto le procedure per rintracciare chi aveva frequentato una discoteca della città sabato 31 gennaio.

You may also like

By