Caso meningite: continua la profilassi. Piano straordinario della ASL 5 per chi intende vaccinarsi

PISA – Continua l’attività di profilassi da parte del dipartimento di prevenzione dell’Asl 5, a seguito del caso di meningite che si è verificato nei giorni scorsi.

sanità

La profilassi è consigliata soltanto a coloro che si presume siano entrati in contatto con lo studente affetto da meningite e viene sommi stata in Galleria Gerace negli ambulatori dell’igiene e sanità pubblica ed è ad accesso diretto (senza prenotazione).

L’Azienda Usl 5 intende comunque tranquillizzare la popolazione, poiché le possibilità di contagio sono molto basse e riguardano prevalentemente le persone che sono state a contatto prolungato con lo studente.

Inoltre, per venire incontro alle esigenze di vaccinazione contro il meningococco C, l’ASL 5 di Pisa ha messo in atto un piano straordinario che prevede l’apertura di ambulatori dedicati alla vaccinazione gratuita antimeningococco C per i cittadini di età compresa tra gli 11 e i 45 anni. Fino ai 14 anni è importante rivolgersi al proprio pediatra, anche in considerazione del fatto che alcuni di loro hanno aderito all’accordo e quindi effettuano la vaccinazione direttamente nei loro ambulatori. La vaccinazione antimengoccica è effettata su prenotazione: per Pisa telefonare allo 800177744 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13.00 e dalle 13.30 alle ore 17.00; per la zona valdera chiamare lo 0587 – 273443 il lunedì, martedì e mercoledì dalle 10.00 alle 12.00; per la zona alta val di cecina telefonare allo 0588 91813 dalle 9 alle 12.00.

Si ricorda che la vaccinazione è importante, nel 2015 le persone che si sono vaccinate nella Asl di Pisa sono state 5400.

You may also like

By