Caso Ragusa: prelevati abiti e un cuscino dopo le perquisizioni

SAN GIULIANO TERME – Un cascino e degli abiti femminili sono stati sequestrati durante le perquisizioni.

Sarebbero questi gli oggetti che sono stati portati via dai Carabinieri nel corso delle due perquisizioni della scorsa settimana nella casa di Roberta Ragusa e nella proprietà dei Logli, la famiglia della donna scomparsa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012.

Prima sono stati due cani del nucleo cinofilo di Protezione Civile della Pubblica assistenza di Rosignano Marittimo (Livorno), specializzati nell’individuazione di tracce ematiche e resti umani, a ispezionare la proprietà, poi invece il giorno successivo è toccato ai Carabinieri dell’Unità anticrimini violenti setacciare il complesso residenziale dei Logli, compresa l’abitazione del cognato di Roberta Ragusa. Dunque abiti e cuscino saranno analizzati in laboratorio alla ricerca

You may also like

By