Caso Roberta Ragusa: il procuratore soddisfatto dopo l’incidente probatorio

PISA –  Soddisfatto del faccia a faccia Loris Gozi e Antonio Logli anche il procuratore di Pisa Ugo Adinolfi.

“Abbiamo formato la prova e ora le sue dichiarazioni possono essere utilizzate in un’eventuale processo contro Logli”.

 Il magistrato ha anche annunciato che nelle prossime settimane ci saranno altri interrogatori: “Sentiremo i parenti dell’indagato e poi lui stesso se deciderà di rispondere all’interrogatorio. Non c’é ancora una data precisa ma credo che ciò avverrà nel giro di un mese”.

Convinto dalle dichiarazioni di Gozi anche l’avvocato Enrico Maria Gallinaro che rappresenta le cugine pisane di Roberta Ragusa, Sonia e Giovanna Alpini, e che ha partecipato all’ udienza in qualità di parte civile: “Ha dimostrato di essere credibile.

Ora sappiamo che quanto ha sempre raccontato Logli non corrisponde al vero”. Preferisce il silenzio, invece, l’avvocato Roberto Cavani, difensore dell’indagato.

Fonte: Ansa

You may also like

By