Castelfranco di Sotto: bambina nasce in ambulanza grazie a due volontarie

PISA – E’ nata in ambulanza, mentre la madre veniva trasportata dalla Pubblica Assistenza di Castelfranco di Sotto verso l’ospedale Lotti di Pontedera.

Si tratta di una bella bambina a cui è stato dato il nome di Rowena. La madre, originaria di Casablanca, in Marocco, si è sentita male questo pomeriggio. A casa della famiglia, in via Vittorini a Castelfranco, la centrale operativa del 118 ha inviato un’ambulanza della locale Pubblica Assistenza Vita. Mentre erano all’altezza del supermercato Coop di Ponticelli, nel Comune di Santa Maria a Monte, l’ambulanza, seguita a distanza dal marito e futuro padre, si è dovuta fermare.

Le due volontarie hanno assistito la donna che ha partorito senza problemi la bambina: sia lei, sia la madre stanno bene e sono state portate al reparto di neonatologia del ‘Lotti’. La madre ha avuto bisogno di qualche minuto in sala parto, ma adesso è ricoverata con la piccola. Sul posto era intervenuta anche un’automedica del 118 dell’Asl 5 di Pisa per terminare l’intervento. Bravissime le due giovani volontarie della Pubblica Assistenza di Castelfranco di Sotto: Marilena Talladira, 31 anni, di La Rotta, era alla guida del mezzo; dietro con la madre Vanessa Tronci, 25anni di San Romano. Quando hanno capito che la madre aveva doglie forti e contrazioni sempre più frequenti si sono fatte guidare dal 118 dell’Asl 11 via telefono e tutto è andato per il meglio.

By