Catanzaro-Pisa: la presentazione del match e le probabili formazioni

PISA – Il Pisa è di scena oggi (ore 14.30) al “Ceravolo” in una gara in cui i ragazzi di mister Alessandro Pane hanno bisogno di punti per rimanere agganciati all’ultimo posto utile per gli spareggi promozione.

Catanzaro-Pisa è anche la sfida più affascinante della giornata, non per la classifica, ma per la storia che hanno scritto in passato. Le due squadre infatti negli anni d’oro del calcio italiano hanno disputato ben sette campionati a testa nella massima serie. Erano i tempi di Romeo Anconetani per il Pisa Sc e quelli di Pace e Sasà Leotta per i giallorossi calabresi che si facevano notare per i gran gol di sinistro del bomber Palanca. Questo però il passato.

Stefano Scappini (Foto Massimo Ficini)

Il presente invece è ben diverso. Le due formazioni arrancano. Il Pisa è in difficoltà ed in terra calabrese ritroverà il suo attaccante Perez, ma non potrà disporre di Buscè e Nicola Mingazzini, a meno di colpi di scena dell’ultima ora. Mingazzini infatti sarà tra i convocati e la decisione sul suo utilizzo si farà nei minuti precedenti al match. Nella lista dei convocati c’è anche il giovane della Berretti Lenzini. Mister Pane potrebbe cambiare modulo al “Ceravolo” affidandosi anche ad un unica punta: Perez, anche se la soluzione in coppia con Scappini sembra quella più gettonata in attacco per osare qualcosa di più. Una cosa è certa, alcuni giocatori dovranno adattarsi ad un ruolo non propriamente suo e uno di questi potrebbe essere Amedeo Benedetti che potrebbe essere schierato sulla corsia destra al posto dell’infortunato Buscè.

Così in campo al “Ceravolo” alle ore 14.30

CATANZARO (3-5-1-1): Pisseri; Catacchini, Sirignano, Bacchetti; Fiore, Ronaldo, Squillace, Castiglia, Benedetti; Russotto; Fioretti. A disp.: Faraon, Orchi, Sabatino, Quadri, Carboni, De Risio, Masini, All. Ciccio Cozza

PISA (3-5-2): Sepe; Suagher, Colombini, Carini; Benedetti, Fondi, Barberis, Favasuli, Pedrelli; Scappini, Perez. A disp. Pugliesi, Sabato, Sbraga, Lucarelli, Lenzini, Tulli, Gatto. All. Alessandro Pane

ARBITRO: Saia della Sez. di Palermo (Ass.

By