Catanzaro – Pisa 0-0. Reti bianche al “Ceravolo”. Punto pesante per i nerazzurri

PISA – Il Pisa esce con un punto pesantissimo dal “Ceravolo” al termine di una gara spigolosa. Poco incisivo l’attacco, ma molto bene la difesa, che esce indenne dalla Calabria in attesa del derby contro il Pontedera che nel frattempo vola in testa alla classifica

CATANZARO – PISA 0-0

CATANZARO (4-3-3): Bindi; Catacchini, Rigione, Ferraro, Sabatino (25′ st Calvarese); Marchi, Vitiello, Benedetti; Germinale, Fioretti (33′ st Tortolano), Martignago (16′ st Russotto). A disposizione: Scuffia, Orchi, Uliano, Fiore. All. Brevi.

PISA (4-4-2): Pugliesi; Pellegrini, Rozzio, Goldaniga, Kosnic; Cia (12′ st Napoli), Mingazzini, Sampietro, Martella (41′ st Caputo), Giovinco (28′ st Bollino), Arma. A disposizione: Provedel, Caputo, Lucarelli, Melis, Forte. All. Pagliari.

ARBITRO: Ripa di Nocera Inferiore (Ass. Di Salvo – Sbrescia)

NOTE: giornata di sole, terreno in buone condizioni, temperatura che si aggira intorno ai 30 gradi. Ammoniti Mingazzini, Sampietro, Sabatino, Benedetti, Ferraro, Catacchini, Vitiello, Kosnic. Espulso al 20′ st l’allenatore del Catanzaro Oscar Brevi per proteste e al 43′ st Vitiello (doppia ammonizione) Germinale (rosso diretto). Angoli 7-6 per il Catanzaro. Rec pt 0′, St 5′.

20130929-143947.jpg

By