Cavalieri senza vetro, cinquanta alcol test effettuati e due bidoni e mezzo di bottiglie riempite

PISADue bidoni e mezzo di bottiglie di vetro riempiti, per un totale di 300 chili, che venerdì sera non è finito sui lastricati di Piazza dei Cavalieri ma negli appositi contenitori per riciclaggio.

E poi 50 alcol test gratuiti effettuati, e oltre 20 prove al simulatore di guida. E’ il bilancio della prima uscita di “Cavalieri senza vetro” che si è tenuta venerdì notte, in concomitanza con “Pisa in Fiore”, una sorta di anteprima e prova generale per rodare il meccanismo sperimentato nell’autunno scorso. L’iniziativa è promossa dalla Società della Salute della zona pisana e dal Comune di Pisa, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana: dalle 23 alle 3 del mattino, una piccola task force, composta da volontari e migranti ospiti delle strutture d’accoglienza cittadine, ha proposto ai frequentatori della piazza di scambiare la bottiglia in vetro con un bicchiere di plastica, li ha invitati ad utilizzare i contenitori rimovibili per lo smaltimento e ha consentito loro di effettuare l’alcol test e di cimentarsi con il simulatore di guida.

Nel corso della nottata, i volontari della Croce Rossa hanno inoltre accompagnato al pronto soccorso una persona che, a causa di una caduta, ha riportato un problema alla caviglia.

Il progetto, lanciato in modo sperimentale nell’inverno scorso da Comune di Pisa e Società della Salute della Zona Pisana, sarà a pieno regime dal primo fine settimana di maggio fino all’ultimo di luglio, per poi riprendere a metà settembre e concludersi a fine ottobre: in questi due periodi operatori sociali e volontari saranno in piazza tutti i venerdì e sabato notte dalle 23 alle 3 del mattino.

By