Cdc Point, la Regione convoca la proprietà. Giovedì 21 la riunione

PISA – Ll’assessore alle attività produttive, formazione e lavoro Simoncini ha convocato la proprietà della Cdc Point  del settore distribuzione di information technology attualmente in fase di concordato preventivo.

L’incontro è stato fissato per giovedì 21 febbraio alle ore 11.30 presso l’assessorato. E’ la decisione emersa oggi pomeriggio dopo che l’assessore ha incontrato le organizzazioni sindacali per fare il punto sulla situazione di un’azienda con sedi a Pisa, Pontedera, Fornacette che oggi, in seguito a cessioni di rami aziendali e a mobilità volontaria, ha circa 220 dipendenti di cui 180 in cassa integrazione straordinaria a zero ore. Fino a due anni fa i dipendenti erano 600.

All’incontro erano presenti anche il sindaco di Pontedera e rappresentanti della Provincia di Pisa. I sindacati avevano chiesto di incontrare urgentemente l’assessore regionale in vista dell’assemblea dei soci di Cdc Point in programma lunedì 25 febbraio, dove potrebbe essere decisa la liquidazione della società.

Nei mesi scorsi anche il presidente della Regione Toscana aveva incontrato i lavoratori e aveva chiesto sia ai vertici della società che alle banche un’attenzione forte nei confronti di un’azienda importante e qualificata e l’individuazione di una soluzione in grado di evitare la chiusura e salvaguardare posti di lavoro.

You may also like

By