Cdc Pontedera, rigettata la messa in liquidazione della società. La lettera del Sindaco Simone Millozzi

PISA – E’ stata rigettata la messa in liquidazione della Cdc di Pontedera. U na riduzione di personale ci sarà, ma le cose sono andate meglio di come si poteva prevedere. Queste le parole in sintesi del Sindaco di Pontedera Simone Milozzi in una lettera che riportiamo integralmente.

“Voglio esprimere una moderata soddisfazione a nome mio e dell’Amministrazione Comunale di Pontedera per l’evoluzione della vertenza relativa alla Cdc. Oggi è stata rigettata la messa in liquidazione della società e privilegiato il percorso di continuità aziendale. E’ quello che, insieme alle organizzazioni sindacali, abbiamo auspicato sin dall’inizio di questa drammatica vicenda. Si è scongiurata dunque la chiusura definitiva di un presidio produttivo importante per il nostro territorio e si è salvaguardata la tutela del posto di lavoro per almeno una parte dei dipendenti del gruppo.

Certo questa soluzione rappresenta comunque un ridimensionamento rispetto alla storia dell’azienda ma non c’è dubbio che l’evolversi della crisi aziendale aveva aperto a scenari ben più catastrofici. E’ grazie anche all’impegno meritorio degli istituti di credito se questa operazione si è potuta risolvere positivamente. In questo senso anche il management aziendale, passato e presente, ha collaborato positivamente per una soluzione condivisa della crisi. Voglio esprimere chiaramente la mia vicinanza e la mia attenzione verso coloro che comunque rimarranno fuori dal processo produttivo. A loro continueremo a rimanere vicini e attenti.

Come amministrazione vigileremo anche sul rispetto degli impegni presi ai tavoli istituzionali e con i sindacati dall’azienda, soprattutto per quanto riguarda la parte occupazionale, e lavoreremo per l’ampliamento del numero dei dipendenti. Voglio ringraziare il sindacato che ha saputo gestire nel migliore dei modi questa delicata vertenza gestendola nel nome dell’unità dei lavoratori e nell’interesse del territorio.

L’Amministrazione Comunale di Pontedera è stata sempre in prima linea, attenta all’evoluzione di questa vertenza, insieme alla Provincia di Pisa e alla Regione Toscana. Insieme abbiamo lavorato per attenuare l’impatto sociale di questa crisi sul nostro territorio. Ci siamo in parte riusciti garantendo comunque la presenza di una azienda strategica che ci auguriamo riesca a superare la crisi e nuovamente a crescere rafforzando il proprio ruolo”.

Simone Millozzi, Sindaco di Pontedera

You may also like

By