CdM Scherma. Bebe Vio vince l’oro nel fioretto femminile a Pisa. Argento per Sarri nella Sciabola

PISA – Con un percorso senza il minimo ostacolo Beatrice Bebe Vio vince l’oro nella finale di fioretto femminile nella tappa pisana dei campionati del Mondo di scherma paralimpica in corso di svolgimento al PalaCUS di Pisa.

di Giovanni Manenti

Sul suo cammino Bebe Vio ha spazzato via la francese Sabhou (15-4) agli ottavi, la cinese Zhou (15-6) ai quarti per poi umiliare la russa Irina Mishurova (15-2) in semifinale.

Senza storia la finale del fioretto femminile, con Bebe Vio a dominare la scena dall’inizio alla fine dell’assalto, come dimostra il risultato finale di 15-5 a favore della fuoriclasse azzurra sulla cinese Xiao.

La prima medaglia di giornata però è giunta da Alessio Sarri nella Sciabola maschile (Cat. B), il quale, dopo essersi qualificato per la finale avendo superato in Semifinale 15-11 l’ungherese Tarjanyi, si è arreso 12-15 di fronte al polacco Grzegorz Pluta, complice un avvio incerto che lo ha visto andare sotto per 4-8 prima di riuscire a ridurre le distanze sino al 12-13 per poi cedere nelle stoccate finali.

A concludere la giornata, la finale della Spada Maschile (Cat. A), dove il britannico Piers Gilliver cercava il bis dopo l’oro della giornata inaugurale nella Sciabola, impresa che per poco non gli riusciva, opposto al russo Maxim Shaburov, rimontando da 10-14 a 13-14 prima di subire la stoccata decisiva.

Domenica 24 Marzo la campionessa veneziana è attesa dalla finale a squadre alle ore 9 sulla pedana del PalaCUS. L’Italia è terza testa di serie. Tutti naturalmente sognano il bis.

By